Angela (film 2002)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angela
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2002
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Roberta Torre
Soggetto Roberta Torre
Sceneggiatura Roberta Torre, Massimo D'Anolfi
Produttore Rita Rusic e Lierka Rusic
Casa di produzione Rita Rusic Company, Movie Web, Sister Film
Distribuzione (Italia) Lucky Red
Fotografia Daniele Ciprì
Montaggio Roberto Missiroli
Effetti speciali Mauro Vicentini
Musiche Andrea Guerra
Scenografia Enrico Serafini
Costumi Enrico Serafini
Interpreti e personaggi
Premi

Angela è un film drammatico del 2002 diretto da Roberta Torre, presentato nella Quinzaine des Réalisateurs al 55º Festival di Cannes.[1] Gli interpreti principali sono Donatella Finocchiaro e Andrea Di Stefano.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Angela, nata in una famiglia di onesti lavoratori a Ballarò (il quartiere del mercato di Palermo), è attratta dal lusso, dalle moto di grossa cilindrata e dal gusto per il rischio. A vent'anni sposa Saro e con lui condivide una vita fatta di traffico di droga e guadagni facili e si mette contro la sua famiglia. Quando conosce Masino, pensa che sia uno sbirro ma, una volta che lui è diventato il braccio destro di suo marito, tra i due nasce un'attrazione irresistibile e tormentata. Ma nel loro mondo le regole sono scritte dagli uomini che sono assai spesso costretti a rinunciare ai propri sentimenti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) Quinzaine 2002, quinzaine-realisateurs.com. URL consultato l'11 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema