Andrew Toney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrew Toney
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 81 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia
Ritirato 1988
Carriera
Giovanili

1976-1980
Glenn High School
Louisiana Ragin' Cajuns Louis. R. Cajuns
Squadre di club
1980-1988 Philadelphia 76ers Philadelphia 76ers 468
Nazionale
1979 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
FISU International University Sport Federation.svg  Universiadi
Oro Città del Messico 1979
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Andrew Toney (Birmingham, 23 novembre 1957) è un ex cestista statunitense.

Detto The Boston Strangler ("lo strangolatore di Boston"), ha militato nella National Basketball Association, nel ruolo di guardia tiratrice.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver frequentato il college di Louisiana Lafayette, è l'ottava scelta dei Philadelphia 76ers nel Draft NBA del 1980. Inizia la sua carriera nel basket professionistico nella stagione 1980-81 con la maglia numero 22 dei Philadelphia 76ers, franchigia con la quale trascorrerà tutta la sua carriera NBA, che si concluderà al termine della stagione 1987-88. Nel 1982-83, Toney vince con i Philadelphia 76ers il titolo NBA.

A causa di infortuni la sua carriera agonistica si conclude prematuramente a 31 anni, dopo 8 stagioni nella NBA. Complessivamente Andrew Toney disputa 468 partite di regular season, 72 gare di play-off e 2 partecipazioni all'NBA All-Star Game, nel 1983 e nel 1984; conclude con una media-vita di 15,9 punti segnati a partita.

Il soprannome "The Boston Strangler" risale al 1982, quando i si trovarono a disputare le finali della Eastern Conference contro i Boston Celtics. Toney fu il dominatore della serie, con una media di quasi 30 punti a partita.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Philadelphia 76ers: 1983

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]