Amstrad PC1512

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amstrad PC-1512 DD

L'Amstrad PC1512 è stato un modello di personal computer IBM compatibile prodotto dalla Amstrad nei primi anni ottanta.

Era disponibile in varie versioni, a singolo o doppio drive e con monitor a colori e monocromatico.

La versione più economica (e quindi la più diffusa) di questo Personal Computer era la PC1512DD caratterizzata da un doppio Floppy Disk Drive da 5"1/4 ed un monitor monocromatico CGA (Color Graphics Adapter) che simulava i colori con toni di grigio. Le capacità grafiche di questo adattatore permettevano, inoltre, di simulare un adattatore monocromatico HGC (Hercules Graphics Adapter) Hercules.

Dotazioni e caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il computer si presentava composto da due unità, una "Unità centrale", contenente la scheda madre, i drive, gli slot di espansione e le connessioni esterne ed un monitor che si inseriva in un incavo presente sulla parte superiore dell'Unità centrale, un sistema che richiamava chiaramente le forme dell'Apple II, uscito qualche anno prima.

In un vano ricavato sotto questo incavo, trovavano posto 4 batterie stilo per il mantenimento delle informazioni di BIOS (data ed ora).

Le caratteristiche fondamentali di questo PC erano:

  • Memoria di 512 Kbyte
  • Processore AMD 8086 con clock 8 Mhz
  • Doppio floppy disk da 5"1/4 (capacità formattata di 360 KiB)
  • Monitor monocromatico a fosfori bianchi o a colori
  • Scheda grafica CGA
  • 3 slot di espansione a 8 bit, comodamente accessibili da uno sportello posteriore
  • Una interfaccia parallela Centronics
  • Due porte seriali RS232C con connettore DB9
  • Un connettore proprietario per il mouse
  • Un connettore proprietario per la tastiera
  • Tastiera a 85 tasti

Particolarità[modifica | modifica sorgente]

Il periodo particolare di produzione di questo modello (il cui progetto risale alla fine degli anni '70) si evidenzia nelle soluzioni hardware proprietarie, come ad esempio nella scelta di alimentare l'Unità Centrale mediante l'alimentatore posto nel monitor.

Questa soluzione (adottata anche per i modelli più potenti della stessa serie, come il PC1640) fu piuttosto infelice sia perché molti monitor si guastavano a causa del surriscaldamento dei componenti, sia perché era impossibile sostituire il monitor in dotazione con uno di qualità migliore o a colori.

Posizionamento nel mercato[modifica | modifica sorgente]

In virtù di una eccellente progettazione e realizzazione dell'hardware (la scheda madre è completamente schermata, così come tutti i cavi ed i drive presenti nell'Unità Centrale), seppur con qualche ingenuità costruttiva (alimentatore integrato nel monitor) ed una politica di prezzi particolarmente aggressiva permise alla Amstrad di posizionarsi saldamente ai vertici del mercato, specie in Europa.

Grazie anche a politiche commerciali mirate (alle fine del 1987 era possibile acquistare per circa un milione di lire un PC1512DD monocromatico completo di stampante e con una buona dotazione di software a corredo) i PC Amstrad in generale ed il PC1512 in particolare ebbero una buona diffusione, contribuendo ad avvicinare sempre più l'informatica alle masse.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica