Color Graphics Adapter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grafico comparativo delle varie modalità di visualizzazione standard.

La Color Graphics Adapter (originariamente Color/Graphics Monitor Adapter), introdotta nel 1981, è stata la prima scheda video a colori prodotta da IBM e il primo standard per i PC IBM. La scheda è basata su un controller video Motorola 6845, è dotata di due modalità testuali (40×25 e 80×25 caratteri) e due principali risoluzioni grafiche, 320×200 e 640×200 pixel, mentre la profondità di colore è di 4-bit (16 colori).


La palette CGA[modifica | modifica wikitesto]

Palette CGA completa
0 nero
#000000
8 grigio
#555555
1 blu
#0000AA
9 blu chiaro
#5555FF
2 verde
#00AA00
10 verde chiaro
#55FF55
3 ciano
#00AAAA
11 ciano chiaro
#55FFFF
4 rosso
#AA0000
12 rosso chiaro
#FF5555
5 magenta
#AA00AA
13 magenta chiaro
#FF55FF
6 marrone
#AA5500
14 giallo
#FFFF55
7 grigio chiaro
#AAAAAA
15 bianco
#FFFFFF

Con la CGA è possibile ottenere 16 colori, partendo dal modello RGB, ovvero rosso, verde e blu; ciano, magenta e marrone sono ottenibili "mescolando" due dei precedenti. La seconda metà è composta dalle versioni più chiare delle precedenti, sebbene il colore "dark grey" (grigio scuro) sulla maggior parte dei monitor dell'epoca fosse praticamente indistinguibile dal nero.

I colori sono visualizzabili contemporaneamente nelle sole modalità testuali, mentre in quelle grafiche sono limitati a 4 in contemporanea.

  • In 320×200 è possibile utilizzare, ufficialmente, due tipi di tavolozze:
  1. ciano, magenta, bianco e un altro colore (nero di default).
  2. rosso, verde, marrone o giallo e un altro colore (nero di default).

Esiste una terza tavolozza "non ufficiale", ottenibile disabilitando il bit del segnale del colore composito, composta da rosso, ciano, bianco e un altro colore (nero di default).

  • In 640×200 è possibile utilizzare solamente nero e un colore a scelta (bianco di default).

Monitor compositi[modifica | modifica wikitesto]

La medesima schermata di testo su un monitor RGB (sinistra) e NTSC (destra)

Se al posto della normale uscita per monitor RGB viene utilizzata l'uscita TV NTSC, i colori non vengono visualizzati in maniera corretta: infatti la separazione fra crominanza e luminanza non è corretta, i colori si sovrappongono e producono artefatti, rendendo i testi poco comprensibili alla lettura. Tuttavia, questa imperfezione all'epoca è stata sfruttata come un vantaggio: infatti, se ben utilizzata, i colori che si sovrappongono ne formano altri, aumentando così le possibilità grafiche della scheda. Alcuni videogiochi usciti all'inizio degli anni ottanta sfruttavano questo bug: ad esempio le versioni DOS di BurgerTime, Jumpman, King's Quest e Ms. Pac-Man.


N. Tavolozza 1 Tavolozza 1 in
alta intensità
0 default default
1 3 — ciano 11 — ciano chiaro
2 5 — magenta 13 — magenta chiaro
3 7 — grigio chiaro 15 — bianco
N. Tavolozza 0 Tavolozza 0 in
alta intensità
0 default default
1 2 — verde 10 — verde chiaro
2 4 — rosso 12 — rosso chiaro
3 6 — marrone 14 — giallo
N. 3ª tavolozza 3ª tavolozza in
alta intensità
0 default default
1 3 — ciano 11 — ciano chiaro
2 4 — rosso 12 — rosso chiaro
3 7 — grigio chiaro 15 — bianco

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

Connettore[modifica | modifica wikitesto]

Numerazione dei piedini (pin) e immagine del connettore femmina:

DE9 Diagram.svg Il Piedino 1 è quello in alto a destra, il 5 in altro a sinistra, il 9 in basso a sinistra

Identificazione dei pin[1]
Pin Funzione
1 Massa
2 Massa
3 Rosso
4 Verde
5 Blu
6 Intensità
7 non utilizzato
8 Sincronismo orizzontale
9 Sincronismo verticale

Specifiche di segnalazione[modifica | modifica wikitesto]

Tipo Digitale, TTL
Risoluzione 640×200, 320×200
Freq. Orizz. 15,75 kHz
Freq. Vert. 60 Hz
Colori 16

Modalità video[modifica | modifica wikitesto]

Modalità video CGA
Modo Tipo Risoluzione caratteri colori
0h,1h Testo 360×400 40×25 16
2h,3h Testo 720×400 80×25 16
4h,5h Grafica 320×200 40×25 4
6h Grafica 640×200 80×25 2
7h Testo 720×400 80×25 Mono

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Documentazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fixed Frequency FAQ - What is the pinout for a standard VGA/PGA/EGA/CGA connector?- MonitorWorld.com
informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica