Alice's Restaurant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alice's Restaurant
Artista Arlo Guthrie
Autore/i Arlo Guthrie
Genere Folk
Pubblicazione
Incisione Alice's Restaurant
Data 1967
Durata 18:20

Alice's Restaurant Massacree (più nota semplicemente come Alice's Restaurant) è la più famosa canzone di Arlo Guthrie, il figlio di Woody Guthrie. La canzone, che racconta una storia basata su avvenimenti veramente accaduti, dura 18 minuti e 20 secondi ed occupa infatti l'intera facciata A dell'album di debutto di Arlo Guthrie, del 1967, anch'esso intitolato Alice's Restaurant.[1]

La canzone fu adattata nel 1969 in un film, anch'esso intitolato Alice's Restaurant diretto da Arthur Penn, con Guthrie nella parte di se stesso e Patricia Quinn nella parte di Alice, mentre alla vera Alice era riservato un cameo.

La canzone – che è costituita da un monologo recitato da Guthrie e sostenuto dall'accompagnamento della chitarra acustica suonata con la tecnica del finger picking, e le cui parti melodiche sono poste all'inizio e alla fine della composizione – è una pungente satira contro la leva obbligatoria durante la guerra del Vietnam e racconta un'avventura vera (ma un po' esagerata per aumentare l'effetto ironico) accaduta un Giorno del Ringraziamento. L'avventura iniziò appunto al ristorante di Alice, dove "puoi avere quello che ti pare (tranne Alice)". Alice, la proprietaria del ristorante Alice Brock, viveva in una chiesa sconsacrata a Great Barrington, Massachusetts. La canzone racconta di come Guthrie fu processato per aver illegalmente scaricato della spazzatura di Alice dopo aver scoperto che la discarica comunale era chiusa per il giorno del Ringraziamento, e di come, a causa di questo crimine che risultava sulla fedina penale, fu successivamente rifiutato e dichiarato non abile per il servizio militare, quando fu richiamato nell'esercito.

I personaggi della storia, compresi Alice e l'agente Obie che lo arrestò, divennero famosi in seguito alla canzone. L'agente Obie fece la parte di sé stesso nel film, sembra perché preferiva fare lui stesso la parte dello stupido piuttosto che vedere qualcun altro che faceva la parte dello stupido con il suo nome.

Alcune stazioni radio statunitensi suonano Alice's Restaurant regolarmente per ogni giorno del Ringraziamento. Non è invece suonata spesso al di fuori delle occasioni speciali, per la sua durata poco radiofonica.

La prima registrazione di Alice's Restaurant faceva parte di un album pubblicato nel 1967[2] che raggiunse il numero 17[3] delle classifiche di Billboard. Il film tratto da Alice's Restaurant fu pubblicato il 19 agosto 1969[4], pochi giorni dopo il festival di Woodstock a cui Guthrie aveva preso parte suonando la canzone.

Alice's Restaurant fu riveduta e aggiornata alcuni anni dopo in riferimento alla politica di Reagan, ma questa seconda versione non è stata pubblicata su nessun album. Esistono anche diverse parodie della canzone. Guthrie stesso scrisse anche un seguito raccontando che Richard Nixon possedeva una copia della canzone, e suggerendo per scherzo che questo spiegava i famosi 18 minuti e mezzo di silenzio nei nastri dello scandalo Watergate.

Nel 1991, Guthrie ha comprato la chiesa dove aveva abitato Alice Brock, che era stata resa famosa dalla canzone, e la trasformò nel Guthrie Center, un luogo di incontro interreligioso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alice's Restaurant Massacree / AllMusic. URL consultato il 31 marzo 2011.
  2. ^ Alice's Restaurant / Allmusic. URL consultato il 31 marzo 2011.
  3. ^ Reprise Album Discography, Part 3. URL consultato il 31 marzo 2011.
  4. ^ MGM's Official Site for Alice's Restaurant - Released Aug 19, 1969. URL consultato il 31 marzo 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock