Aleatorietà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Random" rimanda qui. Se stai cercando il contenitore dei ragazzi trasmesso su Rai 2, vedi Random (programma televisivo).

Per aleatorietà (dal latino alea, dado) si intende la caratteristica di un evento il cui verificarsi non dipende da nulla di ben definibile. Ad esempio, l'evento che esca 6, o un altro numero nel lancio di un dado è aleatorio, in quanto tutti i fattori che incidono sul risultato (forza esercitata dalla mano sul dado, resistenza dell'aria, peso del dado...) non possono essere definiti e calcolati. Un sinonimo di aleatorietà, di uso più comune, è casualità. Il termine è legato anche alla probabilità ed allo studio della statistica. Nell'esempio, la probabilità che esca un determinato numero, se il dado non è truccato, è 1/6 ovvero circa il 16,66%.

Termine analogo diffuso in informatica è l'inglese random, in italiano casuale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica