Zoran Ferić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zoran Ferić (Zagabria, 2 giugno 1961) è uno scrittore croato.

Laureato in lettere (croatistica) alla Facoltà di filosofia di Zagabria, è docente di lingua e letteratura croata in una scuola superiore di Zagabria. Dal 1987 scrive testi di prosa e saggi per riviste come Polet, Studentski list, Pitanja, Oko, Plima, Godine nove e per il 3° programma della radio croata.

Nel 2000 gli è stato assegnato il premio Ksaver Šandor Gjalski mentre nel 2001 il premio del quotidiano Jutarnji list per la migliore opera di prosa. Scrive per il settimanale croato Nacional. I suoi libri sono stati tradotti in italiano e tedesco.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • (HR) Mišolovka Walta Disneya, Zagabria, Naklada MD, 1996.
  • (HR) Quattro stagioni, con Miroslav Kiš, Robert Mlinarec, Boris Perić, Borisom Perićem, AREA, 1998.
  • (HR) Anđeo u ofsajdu, Zagabria, Naklada MD, 2000.
  • (HR) Smrt djevojčice sa žigicama, Zagabria, Naklada MD, 2002.
  • La morte della piccola fiammiferaia, Firenze, Nikita Editore, 2011, ISBN 978-88-95812-11-3.
  • (HR) Otpusno pismo, Zagabria, Profil international, 2003.
  • (HR) Djeca Patrasa, Zagabria, Jutarnji list, 2005.
  • I ragazzi di Patrasso, Rovereto, Zandonai Editore, 2012, ISBN 978-88-95538-89-1.
  • (HR) Simetrija čuda, Zagabria, Profil, 2008.
  • Z. Krpina (a cura di), Una storia allo specchio, Roma, Aracne Editrice, 2010, ISBN 978-88-548-3304-3.
  • (HR) Kalendar Maja, Zagabria, Profil, 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN47012905 · ISNI: (EN0000 0001 1060 9117 · LCCN: (ENn97037497 · GND: (DE122369483 · BNF: (FRcb14607283h (data)