Zichi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ZICHI
Bonorva - Zichi classico.jpg
Zichi
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneSardegna
Zona di produzioneBonorva
Dettagli
Categoriapiatto unico
RiconoscimentoP.A.T.
SettorePaste fresche e prodotti di panetteria, pasticceria, biscotteria e confetteria
 

Il Zichi è un tipico pane sardo originario di Bonorva, centro abitato del Logudoro, nella Sardegna settentrionale.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Pane circolare in spianate sottili, morbido o croccante.

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

Gli ingredienti sono farina di grano duro, acqua, sale e Lievito naturale.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

La sera si prepara “sa madrighe” (biga) utilizzando “su fremmentalzu” (pasta conservata da una panificazione precedente) che viene sciolta in acqua tiepida con aggiunta di farina e lasciato lievitare tutta la notte. La mattina si impasta farina con acqua salata e si aggiunge “sa madrighe” fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Si formano dei cerchi di mezzo centimetro di spessore e 35-40 centimetri di diametro, si lascia lievitare 6 - 12 ore a seconda del periodo. In passato veneviva cucinato esclusivamente in forni a legna.

Consumo[modifica | modifica wikitesto]

Il zichi morbido fatto indurire e tagliato a pezzi viene cucinato in brodo di pecora bollente o in un brodo ottenuto con lardo e prezzemolo. Ultimamente ne vengono presentate altre varianti alla sagra dedicata nel comune originario Bonorva. Queste varianti si presentano sotto forma di condimento che può andare dai frutti di mare al pesto genovese al nero di seppia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]