Jakov Aleksandrovič Protazanov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Yakov Protazanov)

Jakov Aleksandrovič Protazanov (Mosca, 4 febbraio 1881Mosca, 9 agosto 1945) è stato un regista cinematografico sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu uno dei fondatori del cinema russo e tra i più importanti registi del periodo prerivoluzionario, durante il quale diresse numerosi film, tratti di preferenza dai classici della letteratura russa. Convinto assertore del realismo psicologico, Protazanov assegnava alla recitazione dell'attore un ruolo di fondamentale importanza, considerandola come parte attiva alla creazione dell'opera cinematografica.

Il suo film più valido del periodo prerivoluzionario è Otec Sergij (Padre Sergio, del 1918) dal racconto omonimo di Lev Tolstoj. Dal 1920 al 1923 Protazanov lavorò a Parigi e a Berlino. Tornato in patria diresse un bizzarro film di fantascienza: Aelita (del 1924), dedicandosi poi a film ispirati alla nuova tematica politica ma vincolati a uno stile ormai sorpassato.

Il suo migliore film sonoro fu Bespridannica (Senza dote, del 1936) tratto dall'omonimo dramma di Aleksandr Nikolaevič Ostrovskij.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regie[modifica | modifica wikitesto]

Locandina del film Marionette (1934)
  • 1909. Bachčisarajskij fontan (La fontana di Bachčisaraj)
  • 1911. Pesnja katoržanina (La canzone dell'ergastolano)
  • 1916. Pikovaja dama (La dama di picche)
  • 1918. Otets Sergij, co-regia di A. A. Volkov
  • 1918. Maljutka Elli (La piccola Elli)
  • 1924. Aelita (Аэлита)
  • 1925. Ego prizyv (La sua vocazione)
  • 1927. Sorok pervyj (L'isola della morte)
  • 1934. Marionette
  • 1936. Bespridannica (Senza dote)

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN59347637 · LCCN: (ENno91026746 · ISNI: (EN0000 0000 7998 2692 · GND: (DE12071745X · BNF: (FRcb14696124b (data)