Xi Persei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Xi Persei
Mappa della costellazione di Perseo.Mappa della costellazione di Perseo.
Classificazione Gigante blu
Classe spettrale O7.5IIIe
Distanza dal Sole 1600 anni luce
Costellazione Perseo
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 03h 58m 57.901s
Declinazione +35° 47′ 27.717″
Dati fisici
Massa
40 (iniziale) M
Temperatura
superficiale
37.000 K (media)
Luminosità
13.500 (visuale)
330.000 (bolometrica) L
Età stimata 2-3 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +4,04
Magnitudine ass. -5,2
Moto proprio AR: 3.62 mas/anno
Dec: 1.64 mas/anno
Velocità radiale 70,1 km/s
Nomenclature alternative
46 Per, FK5 148, HD 24912, HR 1228, SAO 56856.

Xi Persei (ξ Per, 46 Per), è una stella nella costellazione di Perseo distante 1600 anni luce circa dal sistema solare, di magnitudine apparente +4,04. È conosciuta anche con il nome tradizionale di Menchib, o Menkib, anche se quest'ultimo termine è maggiormente utilizzato per un'altra stella della costellazione, Zeta Persei.

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

La stella la si incontra all'incirca a metà strada tra le stelle Epsilon Persei e Zeta Persei, più brillanti, nella parte meridionale della costellazione di Perseo. Caratterizzata da una declinazione settentrionale, la sua osservazione è più facile dalle regioni dell'emisfero boreale terrestre, dove si mostra molto alta sull'orizzonte nelle sere dell'autunno e dell'inizio dell'inverno, ossia quando Perseo raggiunge il punto più alto sull'orizzonte. Dall'emisfero australe l'osservazione risulta un po' penalizzata.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Xi Persei è una gigante blu di classe O estremamente luminosa, la sua temperatura superficiale è di 37.500 K ed apparentemente, in luce visibile, è 13,500 volte più luminosa del Sole, ma se si include la radiazione ultravioletta che emana la stella, la sua luminosità sale a 330.000 volte quella solare.

Nata pochi milioni di anni fa con una massa 40 volte quella del Sole, la stella ha probabilmente già terminato l'idrogeno da convertire in elio nel suo nucleo, e come le stelle con queste caratteristiche, perde una significativa parte di massa per il forte vento stellare che emette, 10 milioni di volte più intenso di quello del Sole.

Xi Persei sembra anche una stella fuggitiva, perché si muove a gran velocità allontanandosi dal suo luogo d'origine, l'associazione stellare Perseus OB2. Ha anche una più piccola compagna, non ben identificata, che le ruota attorno in 6,95 giorni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni