Epsilon Persei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Epsilon Persei A / B
Epsilon Persei
Perseus IAU.svg
Classificazione Stella multipla
Classe spettrale B0,5V/A2V C
Tipo di variabile Beta Cephei
Distanza dal Sole 538 a.l.
Costellazione Perseo
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 03h 57m 51,23s
Declinazione +40° 00′ 36,77″
Dati fisici
Raggio medio 7 / 1,4 R
Massa
14 / 0,85–1,77[1] M
Periodo di rotazione 2,6 giorni
Velocità di rotazione 134 km/s
Temperatura
superficiale
27 600 K (media)
Luminosità
28 330 L
Età stimata 15,4 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +2,90/+7,59
Magnitudine ass. −3,90/+0,79
Parallasse 5,11
Moto proprio AR: 14,06 mas/anno
Dec: −23,78 mas/anno
Nomenclature alternative
45 Persei, HD 24760, HR 1220, SAO 56840, FK5 147, NSV 1423, BD +39 895, HIP 18532

Coordinate: Carta celeste 03h 57m 51.23s, +40° 00′ 36.77″

Epsilon Persei è una stella di terza magnitudine situata nella costellazione di Perseo. Si tratta di una stella multipla che si trova a circa 540 anni luce dal sistema solare, di magnitudine apparente di 2,90.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La componente principale è una calda stella di tipo spettrale B0.5V+[2] con massa equivalente a 14 M e una luminosità di 28 000 L, con un'età di circa 15 milioni di anni[3].

La stella è anche una variabile del tipo Beta Cephei, che mostra fluttuazioni della luminosità di 0,12 magnitudini, in periodi multipli di 2,27 e 8,46 ore. Le variazioni spettrali suggeriscono la presenza di una compagna con un periodo orbitale di 14 giorni.

La componente secondaria, Epsilon Persei B, è una stella di sequenza principale di classe spettrale A2V e di magnitudine +7,59[4], visibile a 10 secondi d'arco dalla componente A. La distanza effettiva dalla principale è di circa 1 600 UA, e il suo periodo orbitale uguale o maggiore a 1600 anni[5].

C'è anche una un'altra stella visivamente vicina alla coppia principale, a circa 78 secondi d'arco; si tratta di una nana arancione di classe K7, che se effettivamente legata al sistema avrebbe un periodo di almeno 370 000 anni, ma più probabilmente si trova solo di una compagna visuale che si trova sulla stessa linea di vista di Epsilon Persei[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Libich, J. et al., The new orbital elements and properties of ɛ Persei, in Astronomy and Astrophysics, vol. 446, nº 2, febbraio 2006), pp. 583–589, DOI:10.1051/0004-6361:20053032.
  2. ^ V* eps Per -- Variable Star of beta Cep type (SIMBAD)
  3. ^ Tetzlaff, N et al., A catalogue of young runaway Hipparcos stars within 3 kpc from the Sun, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 410, nº 1, gennaio 2011, pp. 190–200, DOI:10.1111/j.1365-2966.2010.17434.x.
  4. ^ BD+39 895B -- Star in double system (SIMBAD)
  5. ^ a b Epsilon Persei/Adid Australis (Stars, Jim Kaler)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni