Xerosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Xerosi
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 264.0, 264.3, 372.53 e 706.8
ICD-10 E50.0
MedlinePlus 000835
Sinonimi
Xerosi cutanea

Per xerosi in campo medico, si intende la mancanza di umidità o di sebo nella pelle, un termine che indica quindi la pelle secca.

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

I sintomi e i segni clinici presentano striature sulla pelle che a volte si desquama e prurito, tipicamente colpisce le mani.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Le cause sono molteplici, fra cui la carenza della vitamina A, l'ittiosi, contatto eccessivo con l'acqua, il diabete. Tra le principali cause di secchezza cutanea ci sono una fisiologica alterazione del film idro-lipidico superficiale e un'alterazione della fisiologica desquamazione cutanea. In presenza di secchezza cutanea, soprattutto nel soggetto anziano possono essere utili prodotti emollienti che idratino la pelle secca e ricostituiscano la barriera cutanea alterata, utilizzati quotidianamente.

Terapia[modifica | modifica wikitesto]

La terapia cura i sintomi attraverso il miglioramento dell'idratazione cutanea e uso di speciali pomate o sostanze quali la glicerina e la lanolina. Se la causa è da imputarsi ad un lavaggio del corpo eccessivo basta diminuirlo per ritornare alla condizione fisiologica di partenza.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina