Emolliente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Un emolliente è una sostanza atta a rendere molle, liscio, morbido.

Nel farmaco si intende per emolliente anche la proprietà di un medicamento che difende le mucose dalle infiammazioni e dall'accumulo d'acqua. Nella cosmesi come in altri settori industriali sono sostanze che rendono più lisci e morbidi i tessuti. I parametri che definiscono l'emollienza sono normalmente la lubrificazione e la spandibilità. Nel cosmetico, vista la applicazione sulla pelle, si considera anche la occlusività, cioè la capacità di ridurre la diffusione di vapore e acqua attraverso la pelle, quindi indirettamente l'idratazione indotta negli strati più superficiali. I più comuni emollienti utilizzati nel cosmetico, ma anche nell'industria tessile, sono:

  • Olio di paraffina
  • Petrolato
  • Lipidi vegetali
  • Lipidi animali

La lubrificazione viene misurata tipicamente calcolando il coefficiente di frizione. La spandibilità con tecniche viscosimetriche, ma anche con la misura dell'angolo di contatto, della tensione superficiale e di altri parametri fisici. Nel cosmetico l'occlusività viene misurata con la TEWL, cioè la perdita di acqua transepidermica.