World Wrestling Council

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
World Wrestling Council
StatoStati Uniti Stati Uniti
   Porto Rico Porto Rico
Fondazione1973 a Porto Rico
Fondata daCarlos Colón
Victor Jovica
Sede principalePorto Rico
Persone chiave
SettoreSport-Intrattenimento
Prodotti
  • Wrestling
  • NoteEx Capitol Sports Promotions
    Sito web

    La World Wrestling Council (WWC) è una federazione di wrestling portoricana.

    Storia[modifica | modifica wikitesto]

    Capitol Sports Promotions[modifica | modifica wikitesto]

    Fondata nel 1973, la Capitol Sports Promotions, con Carlos Colón, Victor Jovica e Gorilla Monsoon in qualità di promoter/proprietari dell'organizzazione, fece parte della National Wrestling Alliance (NWA) fino al 1988, quando Gorilla Monsoon lasciò la compagnia.

    La società era molto nota a Porto Rico grazie al suo spettacolo televisivo settimanale Super Estrellas de la Lucha Libre, trasmesso ogni fine settimana sul canale WAPA-TV.

    Le principali star della compagnia, oltre a Colòn che si ritagliò un ruolo da assoluto protagonista conquistando svariate volte la cintura di campione portoricano, includevano Barrabas, El Tigre Perez, Hugo Savinovich, Gorilla Monsoon, e Huracan Castillo. Famosi tag team erano i Los Super Medicos, i Los Invaders, ed altri.

    Molti nomi importanti del wrestling statunitense andarono a combattere a Puerto Rico per la Capitol Sports Promotions durante gli anni settanta ed ottanta. Tra i tanti: Randy Savage, Ric Flair, Bruiser Brody, Dory Funk Jr., Dutch Mantell, Abdullah the Butcher (leggendarie le sue sanguinosi faide con Colòn)[1], Harley Race, Ernie Ladd, Rick Martel, e André the Giant.

    La federazione divenne inoltre celebre anche per le stipulazioni particolarmente cruente dei suoi incontri come il Fire Match e il Barbed wire match che diedero un enorme contributo alla nascita del genere dell'Hardcore wrestling[2].

    Nel 1983, Rickin Sanchez divenne il promoter principale dell'organizzazione, ed uno dei suoi commentatori tv più familiari insieme a Hugo Savinovich, e Joaquin Padin Jr.

    Morte di Bruiser Brody[modifica | modifica wikitesto]

    Il 17 luglio 1988, il wrestler Frank Goodish meglio conosciuto come "Bruiser Brody" fu assassinato a Porto Rico, víttima di una serie di coltellate allo stomaco, negli spogliatoi prima di disputare un match per la Capitol Sports.[3] José Huertas González, vero nome del lottatore "El Invader", venne accusato dell'omicidio. Nel gennaio 1989, González venne prosciolto da ogni accusa, avvalendosi della tesi della legittima difesa. Carlos Colón testimoniò in favore di González durante il processo.

    A seguito di questo evento luttuoso, la Capitol Sports fu sul punto di scomparire a causa della pubblicità negativa dovuta all'episodio e alla perdita di lottatori provenienti dagli Stati Uniti che si rifiutarono di recarsi a combattere a Porto Rico dopo il fatto di Brody, spaventati dalla mancanza di misure di sicurezza adeguate.

    World Wrestling Council[modifica | modifica wikitesto]

    Nella metà degli anni novanta, la compagnia cambiò ufficialmente nome in World Wrestling Council. Con il cambio di nome, la federazione iniziò un processo di "riabilitazione" per tornare ad alti livelli e ristabilire la propria credibilità, senza l'apporto di lottatori statunitensi. Uniche eccezioni furono Abdullah the Butcher, gli ormai anziani Dick Murdoch e Ron Garvin, e Mabel, che continuarono a frequentare sporadicamente la federazione. Ma soprattutto la WWC diede più spazio al wrestling femminile, con lottatrici quali La Tigresa, rendendole parte integrante nella ricostruzione della compagnia. Caratteristico del periodo fu lo storico feud tra Ray González e il pàtron Carlos Colón. Durante questo periodo si affacciò sulla scena locale una nuova federazione che si pose come principale rivale della WWC, la International Wrestling Association (IWA). La WWC iniziò inoltre a "spingere" i suoi propri talenti locali, come in tempi recenti, i due fratelli Carly Colón (Carlito) ed Eddie Colón (Primo), arrivati a combattere anche nella WWE. Proprio questo fatto portò però vario malcontento all'interno della compagnia, con molti wrestler contrari alle scelte di booking di Colón, accusato di voler favorire troppo i suoi parenti. Ciò causò il trasferimento di molti lottatori che passarono alla rivale IWA.[4]

    Eventi annuali[modifica | modifica wikitesto]

    • Euphoria
    • La Hora de la Verdad
    • Camino a la Gloria
    • Honor vs Traición
    • Summer Madness
    • Septiembre Negro
    • WWC Aniversario
    • Halloween Wrestling Xtravaganza
    • Crossfire
    • Lockout

    Titoli[modifica | modifica wikitesto]

    Attuali[modifica | modifica wikitesto]

    Titolo: Campione: Regno Data: Luogo
    WWC Universal Heavyweight Championship Epico Colon 1 17 agosto 2019 Guaynabo, Porto Rico
    WWC Puerto Rico Heavyweight Championship Pedro Portillo III 1 5 gennaio 2019 Guaynabo, Porto Rico
    WWC World Tag Team Championship Chicano e Xix Xavant 2 (7, 2) 22 giugno 2019 Makati, Porto Rico
    WWC World Television Championship Bellito 3 5 gennaio 2019 Guaynabo, Porto Rico

    Soppressi e inattivi[modifica | modifica wikitesto]

    Titolo: Ultimo campione: Data: Note:
    WWC Caribbean Tag Team Championship The Latin Connection
    (Ray Gonzalez & Ricky Santana)
    28 settembre 1991 Abbandonato il 2 dicembre 1991
    WWC Dominican Republic Heavyweight Championship El Bronco 22 settembre 2001 Inattivo dal 2001
    WWC Hardcore Championship Sabu dicembre 2003 Inattivo dal 2003
    WWC Intercontinental Heavyweight Championship Pierroth Jr. 3 aprile 1999 Abbandonato il 13 dicembre 1999

    Il titolo era originariamente della International Wrestling Revolution Group (IWRG) e si chiamava IWRG Intercontinental Heavyweight Championship. Venne riconosciuto dalla World Wrestling Council come WWC Intercontinental Heavyweight Championship ma la IWRG non riconobbe i regni da campioni di Pierroth Jr. e Shane.

    WWC North American Heavyweight Championship Manny Fernandez settembre 1991 Abbandonato nel 1991
    NWA North American Tag Team Championship (Puerto Rico/WWC version) The Hunters
    (Bob Brown & Dale Veasey)
    20 giugno 1987 Abbandonato nel novembre 1987
    WWC Women's Championship La Morena 5 febbraio 2011 Abbandonato nel 2011
    WWC Caribbean Heavyweight Championship El Sensacional Carlitos 17 marzo 2012 Dichiarato vacante ed attualmente inattivo dal marzo 2012
    WWC Junior Heavyweight Championship Angel Cotto 27 agosto 2017 Dichiarato vacante nel 2018

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ Il grande avversario storico di Colón, è sempre stato Abdullah the Butcher, con il quale ebbe numerosi feud brutali e sanguinosi per circa vent'anni. Si racconta che Colón abbia affermato: «L'80% del sangue che ho versato sul ring, lo devo ad Abdullah».
    2. ^ Wrestling 100 anni di storia e retroscena, a cura di Francesco Orlando, L&M Editrice, 2006, pag. 73, ISBN 88-901042-2-8
    3. ^ Un día como hoy falleció Bruiser Brody en Puerto Rico, su kgb-wrestling.com.
    4. ^ Wrestling 100 anni di storia e retroscena, a cura di Francesco Orlando, L&M Editrice, 2006, pag. 74, ISBN 88-901042-2-8

    Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

    Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling