Wings (videogioco 2014)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wings
videogioco
Wings2014.jpg
Missione caccia in volo
PiattaformaWindows, Android, iOS
Data di pubblicazione2014
GenereSimulatore di volo
Temaprima guerra mondiale
SviluppoCinemaware
PubblicazioneStati Uniti Cinemaware
Modalità di giocoSingolo giocatore
Periferiche di inputGamepad, Mouse

« Pensavamo di aver creato un invenzione destinata a porre fine a tutte le guerre... Orville Wright. »

(Tratto dalla presentazione del videogioco)

Wings! Remastered edition 2014 o semplicemente Wings è un videogioco di tipo simulatore di volo sviluppato dalla Cinemaware per PC Windows, e in seguito per iOS e Android il progetto è stato avviato tramite donazioni sul sito Kickstarter (1 387 backers con 91 380 dollari raccolti), ed è il remake della versione per computer Amiga del 1990 Wings sviluppato dalla stessa Cinemaware, dal quale riprende la storia, la musica e le dinamiche di gioco. Il videogioco è localizzato con i sottotitoli in italiano, i dialoghi sono doppiati in inglese.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco inizia con la rappresentazione dei fratelli Wright intenti a far decollare il loro prototipo di aeroplano, il Flyer nel 1903. 1915: la Grande Guerra è scoppiata, il giocatore impersonerà un giovane aviatore inglese facente parte del Royal Flying Corps, 56º squadrone agli ordini del Colonnello Charles Farrah, impegnato sul fronte belga/francese. Con lo scorrere della storia il giocatore incontrerà in combattimento gli assi dell'aviazione dell'asse Oswald Boelcke e il Barone Rosso Manfred von Richthofen. Con la successione degli eventi, e portando a termine le varie missioni, si arriverà alla fine della guerra con la vittoria degli alleati. I nomi degli aeroplani, i personaggi e gli scenari rispecchiano quelli reali.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco è incentrato sull'azione vera e propria piuttosto che la simulazione, i comandi sono semplici e intuitivi. Nelle missioni di pattuglia, il cuore del videogioco, bisognerà prestare maggiormente attenzione a non trovarsi nel fuoco incrociato nemico ed evitare gli scontri in volo anche con gli alleati ed a non fare inceppare da surriscaldamento la mitragliatrice. In alcune missioni si dovranno affrontare molti aerei pur essendo soli o affiancati da solo un compagno. Sia nelle missioni di bombardamento che di mitragliamento si dovrà evitare di colpire i mezzi e tende della croce rossa o alla fine delle missioni verremmo richiamati da Farrah, dopo tre richiami verrà tolta la licenza di volo e il conseguente game over. Negli scontri con i palloni aerostatici la difficoltà maggiore sarà la contraerea.

Missioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Caccia, visuale dall'interno dell'aeroplano, classica simulazione tipicamente arcade dove si dovranno eliminare gli aerei nemici e palloni aerostatici. Si possono incontrare condizioni climatiche avverse come nebbia o pioggia.
  • Bombardamento, visuale dall'alto, missioni varie dove si dovranno colpire edifici, ponti, treni o hangar nemici. Spesso si potranno trovare postazioni antiaeree a rendere difficoltosa l'azione. L'obbiettivo verrà fornito prima di iniziare la missione.
  • Mitragliamento, visuale di lato, missioni atte a colpire convogli in transito, truppe nemiche, postazioni di mitragliatrici, ecc. Spesso si potranno incontrare fanteria e postazioni antiaeree agguerrite. Di solito la missione consiste di mitragliare almeno il 50% di un obiettivo primario specifico pena il fallimento della missione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]