Wine to Love - I colori dell'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Wine to love)
Jump to navigation Jump to search
Wine to Love - I colori dell'amore
Wine to love (film 2018).jpg
Logo del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2018
Durata90 min
Generecommedia
RegiaDomenico Fortunato
SceneggiaturaSalvatore De Mola
Casa di produzioneAltre Storie e Rai Cinema
Distribuzione in italianoAltre Storie
FotografiaFederico Annicchiarico
MontaggioMauro Ruvolo
MusicheGiovanni Marolla
ScenografiaNicola Masciullo
CostumiMagda Accolti Gil, Sara Fanelli
Interpreti e personaggi

Wine to Love - I colori dell'amore è un film commedia italiano del 2018, che vede il debutto alla regia di Domenico Fortunato, nelle vesti anche di attore[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ambientato nel Vulture, Basilicata dove Enotrio Favuzzi, un produttore di vino aglianico, riceve dei riconoscimenti e suscita con ciò l'interesse di Laura Rush, un'imprenditrice americana e commerciante di vini, che ingaggia Nico per conquistare la fiducia di Enotrio e spingerlo a vendere i vigneti a Laura Rush.

Il vigneto di Enotrio, però, suscita interesse anche nel fratello Luca, pieno di debiti, che vuole vendere i terreni per costruire un resort di lusso.

Al paese intanto fa ritorno anche Anna Monti[2] di cui Enotrio è sempre stato innamorato e che Nico cerca di usare per ottenere il suo obiettivo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato principalmente girato a Venosa e Melfi, in provincia di Potenza, e New York.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto una distribuzione limitata nelle sale italiane dal 18 al 19 dicembre 2018.[4]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto la sua prima messa in onda televisiva su Rai 1, in prima serata, il 4 gennaio 2019 ottenendo il 16.4% di share pari a 3.828.000 telespettatori.[5][6]

Polemiche[modifica | modifica wikitesto]

Per l'occasione della sua prima messa in onda, Il Popolo della Famiglia, partito capitanato dal giornalista Mario Adinolfi, ha richiesto la censura del film a causa di un bacio omosessuale maschile, della durata di circa 10 secondi, presente al suo interno (ciò a causa della fascia oraria serale).[7][8] In risposta alla polemica, che non sortì alcun effetto, Jane Alexander, che nel film ha interpretato il ruolo di Laura Rush, si è detta: "allucinata dal fatto che nel 2019 un bacio fra uomini scateni queste reazioni".[9][10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wine to love, commedia romantica esordio alla regia di Domenico Fortunato con Ornella Muti: trama e trailer, su cinetvlandia.it.
  2. ^ Wine to love, su comingsoon.it.
  3. ^ Wine to love – i colori dell’amore, su www.maridacaterini.it. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  4. ^ Wine to love – i colori dell’amore, su www.ciackmagazine.it. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  5. ^ «Wine to Love» e «Zootropolis»: ascolti tv di venerdì 4 gennaio 2019, su TV Sorrisi e Canzoni, 5 gennaio 2019. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  6. ^ Ascolti tv: il film con Ornella Muti Wine to Love su Rai1 vince la serata di venerdì 4 gennaio, su www.gazzettadiparma.it. URL consultato il 5 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2019).
  7. ^ Bacio gay in programma su Raiuno, il Popolo della Famiglia Veneto invoca la censura, su VeronaSera. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  8. ^ WINE TO LOVE: IL POPOLO DELLA FAMIGLIA, RIMOZIONE BACIO GAY DA RAIUNO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá., su www.abruzzoweb.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  9. ^ Wine to Love, Jane Alexander replica ad Adinolfi: 'allucinante che nel 2019 un bacio gay scateni queste reazioni', su gay.it.
  10. ^ Wine to love, Jane Alexander parla delle polemiche sul bacio gay, su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema