Wilfried Pallhuber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wilfried Pallhuber
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 65 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra Carabinieri
Ritirato 2007
Palmarès
Mondiali 5 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Wilfried Pallhuber (Rasun Anterselva, 4 agosto 1967) è un allenatore di biathlon ed ex biatleta italiano.

È fratello della biatleta Siegrid e del ciclista Hubert, a loro volta atleti di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera da biatleta[modifica | modifica wikitesto]

Residente ad Anterselva e soprannominato '"Willi the Kid", Pallhuber proviene da una delle più numerose famiglie di sportivi italiani, dove spicca per palmarès insieme ad Hubert[1], ex campione del mondo di mountain bike e in seguito commissario tecnico della nazionale italiana di questa specialità.

Pallhuber è stato membro della squadra azzurra di biathlon per oltre vent'anni, dal 1985[senza fonte] al 2007. In carriera ha partecipato a cinque edizioni dei Giochi olimpici invernali, da Albertville 1992 a Torino 2006. Come miglior risultato ha colto il nono posto nella gara individuale di San Sicario vinta da Michael Greis, oltre all'ottavo posto nella staffetta delle stesse Olimpiadi. Il suo successo individuale più prestigioso è stato quello dei Mondiali del 1997 a Osrblie, nella specialità dello sprint; l'anno prima, a Ruhpolding, aveva conquistato il settimo posto sempre nella medesima disciplina. La sua prima medaglia ai Mondiali era arrivata nel 1990 a Kontiolahti, in Finlandia, con l'oro nella staffetta.

Terzo nella classifica finale della Coppa del Mondo 1995, Pallhuber ha ottenuto cinque successi in gare di Coppa, oltre a quella iridata. Al termine della stagione 2006-2007, prossimo ormai ai quarant'anni, Pallhuber si è ritirato dall'attività agonistica.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Fino alla stagione 2009-2010 Pallhuber ha allenato la nazionale italiana; dal 2010-2011[senza fonte] allena quella rumena.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3º nel 1995
  • 11 podi (6 individuali, 5 a squadre[3]), oltre a quelli conquistati in sede iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 5 vittorie (individuali)
    • 2 secondi posti (a squadre)
    • 4 terzi posti (1 individuale, 3 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Specialità
1992 Novosibirsk Russia Russia SP
4 marzo 1993 Lillehammer Norvegia Norvegia IN
10 marzo 1994 Hinton Canada Canada IN
19 gennaio 1995 Oberhof Germania Germania IN
5 dicembre 1996 Östersund Svezia Svezia IN

Legenda:
IN = individuale
SP = sprint

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Scheda Sports-reference, su sports-reference.com. URL consultato l'8 febbraio 2013.
  2. ^ a b c Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  3. ^ Dati parziali fino al 1993 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]