Wankelmut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wankelmut
Airbeat One 2015 Wankelmut by Denis Apel-1705.jpg
NazionalitàGermania Germania
GenereDance[1]
Musica house[1]
Progressive house[1]
Periodo di attività musicale2011 – in attività
EtichettaUniversal Music, Columbia Records, Get Physical
Album pubblicati2
Studio2

Wankelmut, pseudonimo di Jacob Dilßner (Berlino Est, 17 luglio 1987), è un disc jockey tedesco.

Ha raggiunto la notorietà internazionale nel 2012 grazie al singolo One Day/Reckoning Song, che ha raggiunto la vetta delle classifiche di diversi paesi europei.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha raggiunto la notorietà internazionale nel 2012, quando il suo remix del brano One Day di Asaf Avidan, inizialmente pubblicato sul suo account personale Soundcloud, ha raggiunto la vetta delle classifiche dei singoli di Svizzera, Germania, Austria, Paesi Bassi, Belgio e Italia.[2] Nel novembre dello stesso anno ha pubblicato il suo primo album di remix, Wankelmoods Vol. 1, pubblicato dall'etichetta discografica Poesie Musik.[3]

Nei primi mesi del 2013 è stato pubblicato come singolo un nuovo remix di un brano da lui realizzato, My Head Is a Jungle, basato sul singolo Jungle di Emma Louise. che ha ottenuto un buon successo commerciale in tutta Europa.[4]

L'anno successivo, nel 2014, è uscito il singolo Wasted So Much Time, con la parte vocale curata da John Lamonica, che ha anticipato il secondo album di remix Wankelmoods Vol. 2.[5] Nel gennaio dello stesso anno ha pubblicato anche il suo primo EP, Wood & Wine, che è stato seguito nel 2016 da Sirens.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 – Wood & Wine
  • 2016 – Sirens

Album remix[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Wankelmut su allmusic.com, su allmusic.com. URL consultato il 27 novembre 2016.
  2. ^ One Day / Reckoning Song (Wankelmut Rmx) su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 27 novembre 2016.
  3. ^ Wankelmoods Vol. 1 su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 27 novembre 2016.
  4. ^ My Head Is a Jungle su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 27 novembre 2016.
  5. ^ Wankelmoods Vol. 2 su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 27 novembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2982154983536867860008 · Europeana agent/base/141079 · LCCN (ENn2019025215 · GND (DE117730788X · WorldCat Identities (ENlccn-n2019025215