Vittorio Gallese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vittorio Gallese (Parma, 17 maggio 1959) è un neuroscienziato italiano.

È docente di Fisiologia all'Università degli Studi di Parma, è Professor in Experimental Aesthetics all'Institute of Philosophy della School of Advanced Study dell'University of London, UK e Adjunct Senior Research Scholar presso il Dept. of Art History and Archeology, Columbia University, New York, USA. Neuroscienziato cognitivo, è uno degli scopritori dei neuroni specchio, cellule motorie del cervello che si attivano sia durante l'esecuzione di movimenti finalizzati, sia osservando simili movimenti eseguiti da altri individui. Tale scoperta pone una base fisiologica all'empatia. La sua ricerca cerca di individuare i meccanismi funzionali cerebrali alla base della cognizione sociale, dell'intersoggettività, dell'empatia, del linguaggio e dell'esperienza estetica.

Vittorio Gallese

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gallese ha svolto attività di ricerca all'Università di Losanna, Svizzera, alla Nihon University, Tokyo, Giappone, alla University of California at Berkeley e alla Berlin School of Mind and Brain della Humboldt University di Berlino. È stato George Miller visiting professor alla University of California at Berkeley. Nel 2007 ha ricevuto insieme a Giacomo Rizzolatti e Leonardo Fogassi il Grawemeyer Award for Psychology, per la scoperta dei neuroni specchio. Ha ricevuto il Doctor Honoris Causa dall'UNiversità Cattolica di Lovanio, Belgio nel 2009. Ha ricevuto l'Arnold Pfeffer Prize for Neuropsychoanalysis dall'International Society of Neuropsychoanalysis, New York, U.S.A nel 2010, il Premio Musatti dalla Società Italiana di Psicoanalisi nel 2013, la Kosmos Fellowship dalla Berlin School of Mind and Brain nel 2014 e la Einstein Fellowship per il triennio 2016-2018.

Gallese ha pubblicato più di 200 articoli scientifici in riviste internazionali e in edited books.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Stamenov, N.I., and Gallese, V. (2002). Mirror Neurons and the Evolution of Brain and Language. Amsterdam: John Benjamins Publishing Co.
  • Ammaniti, M. & Gallese, V. (2014) The Birth of Intersubjectivity. Psychodynamics, Neurobiology and the Self. W. W. Norton & Company, pp. 236.
  • Gallese, V. e Guerra, M. (2015) Lo Schermo Empatico. Cinema e Neuroscienze. Milano: Raffaello Cortina Editore, pp. 350.
Controllo di autorità VIAF: (EN5174419