Vittorino Veronese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vittorino Veronese
André Malraux (left) and Vittorino Veronese at UNESCO, salvage of Nubia monuments, International campaign.jpg

Direttore generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura
Durata mandato 1958 –
1961
Predecessore Luther Evans
Successore René Maheu

Dati generali
Università Università degli Studi di Padova

Vittorino Veronese (Vicenza, 1º marzo 1910Roma, 3 settembre 1986) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu presidente dell'Azione Cattolica Italiana dal 1946 al 1952. In tale veste, mostrò iniziali riserve sul tentativo del vicepresidente Luigi Gedda di costituire i Comitati Civici, un'organizzazione di militanza politica in funzione anticomunista.

In seguito ebbe importanti incarichi in seno all'UNESCO, ricoprendo le cariche di membro del Comitato Esecutivo (1952-1956), di presidente del Comitato Esecutivo (1956-1958) e di direttore generale dell'Unesco (1958-1961).

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio (Spagna)
— 1953

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Veronese Vittorino[collegamento interrotto], catalogo.archividelnovecento.it. URL consultato il 22 novembre 2013.
Controllo di autoritàVIAF (EN57422242 · ISNI (EN0000 0000 1233 6610 · GND (DE119330814 · BNF (FRcb12976747g (data) · WorldCat Identities (ENviaf-57422242
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie