Villa Doria (Albano Laziale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Villa Doria-Pamphilj, o semplicemente villa Doria, è un parco pubblico, anticamente villa nobiliare suburbana, della cittadina di Albano Laziale, in provincia di Roma.

Panorama del viale inferiore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia di Albano.

L'Albanum Caesari[modifica | modifica wikitesto]

Dal Settecento ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Battaglia di Villa Doria.

Edificata dal cardinale Fabrizio Paolucci nel XVIII secolo, fu acquistata in seguito dalla famiglia Doria, che fece edificare la palazzina su via Appia e curò la sistemazione del vasto parco. Dentro villa Doria si accampò un distaccamento della divisione di Fanteria "Piacenza", dispersa poi dai tedeschi il 9 settembre 1943. La palazzina della villa, colpita dai bombardamenti alleati del 1º febbraio 1944, venne rasa al suolo nel 1951 dal comune di Albano, ed oggi nel sito della palazzina si apre la vasta piazza Mazzini. La villa diventò parco pubblico, uno dei più vasti dei Colli Albani. Al centro dell'area verde affiorano i resti di strutture romane, convenzionalmente attribuite ad una villa romana di proprietà di Gneo Pompeo Magno.

La villa di Pompeo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Villa di Domiziano (Castel Gandolfo).
Ruderi della villa di Pompeo.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bibliografia sui Castelli Romani.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]