Victor Sogliani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Victor Sogliani
NazionalitàItalia Italia
GenereBeat
Periodo di attività musicale1962 – 1995
StrumentoBasso e voce
Album pubblicati18
Studio8
Raccolte10

Victor Adolfo Maria Sogliani (Modena, 15 gennaio 1943Bellusco, 7 ottobre 1995) è stato un musicista italiano, tra i fondatori dell'Equipe 84.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo alcune esperienza musicali giovanili (suona successivamente con gli "Hurricanes", "Le Tigri", i "Marinos" e "Paolo & i Gatti") nel 1963 partecipa, con Maurizio Vandelli, Franco Ceccarelli e Alfio Cantarella, alla creazione del complesso beat "Equipe 84"[1][2][3].

La Nuova Equipe 84: da sinistra a destra Franz Di Cioccio, Dario Baldan Bembo, Maurizio Vandelli e Victor Sogliani

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 1966 con l'Equipe 84, partecipa all'edizione del 1971 dello stesso festival con la "Nuova Equipe 84", insieme a Maurizio Vandelli, Franz Di Cioccio e Dario Baldan Bembo. Il gruppo si classifica terzo, in coppia con Lucio Dalla, cantando 4 marzo 1943. Nello stesso anno nasce la figlia Ariane.

Nel 1977 diventa editore radiofonico, fondando l'"Emittente Base Commerciale" a San Vittore Olona. Verso la fine degli anni settanta fa anche il presentatore a "Radio Modena city". Dopo lo scioglimento, nel 1981, dell'Equipe 84 riforma il gruppo nel 1984.

Nel 1989 la riformata Equipe 84 pubblica un LP: Un amore vale l'altro, per la Rose Rosse Records.

Nel 1995 si distacca dal gruppo e ne forma uno denominato "Equipe Extra" con alcuni membri degli "Extra". L'esperienza dura pochi mesi, poiché Sogliani muore improvvisamente, a cinquantadue anni, nell'ottobre dello stesso anno, a causa di una embolia[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]