Viadotto Akragas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viadotto Akragas
Viadotto Akragas.png
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàAgrigento
Coordinate37°18′08.06″N 13°34′11.79″E / 37.302238°N 13.569942°E37.302238; 13.569942
Dati tecnici
TipoPonte stradale
Materialecalcestruzzo armato
LunghezzaAkragas I: 1402 m
Akragas II: 868 m
Altezzaca 30 m
Carreggiate2
Corsie2 corsie per senso di marcia
Realizzazione
ProgettistaRiccardo Morandi
Ing. strutturaleRiccardo Morandi
Costruzione1967-1970
Inaugurazione1970
CostruttoreDitta Manfredi
Mappa di localizzazione

Il viadotto Akragas (noto anche come viadotto Morandi[1]) è un ponte stradale che collega le frazioni di Villaseta e Monserrato al comune di Agrigento. Esso è suddiviso in due parti, rispettivamente Akragas I (lunga 1402 m) e Akragas II (lunga 868 m), e fa parte della strada statale 115 quater Sud Occidentale Sicula.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla frana di Agrigento del 1966 si decise di porre un gran numero di alloggi prefabbricati nella frazione di Villaseta per ospitare gli sfollati e pertanto si rese necessaria la costruzione di un collegamento più agevole con Agrigento.[2] Il viadotto fu progettata dall'ingegnere Riccardo Morandi e realizzato tra il 1967 e il 1970, anno della sua inaugurazione.

Il ponte fu chiuso nel marzo 2015 da ANAS a causa di ingenti danni strutturali al fine di poter effettuare i necessari interventi di manutenzione e messa in sicurezza.[3] Dopo una breve apertura nei primi mesi del 2017, il viadotto è stato nuovamente chiuso nel maggio dello stesso anno con l'avvio di ulteriori lavori di ristrutturazione che si prevede termineranno nel 2021.[1][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Agrigento, costerà più di 30 milioni risanare il viadotto Morandi, in Corriere Agrigentino, 17 maggio 2017. URL consultato il 30 settembre 2020.
  2. ^ Mauro Indelicato, Quel viadotto Morandi di Agrigento chiuso da 1000 lunghi giorni, in il Giornale, 24 gennaio 2020. URL consultato il 30 settembre 2020.
  3. ^ Annalisa Grandi, Il «gemello» crollato in Venezuela, il viadotto chiuso ad Agrigento: gli altri ponti di Morandi, in Corriere della Sera, 15 agosto 2018. URL consultato il 30 settembre 2020.
  4. ^ Verso la manutenzione del viadotto Morandi di Agrigento, in Rai News, 14 agosto 2018. URL consultato il 30 settembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]