Via Nuova dei Caccini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°46′25.78″N 11°15′45.44″E / 43.773829°N 11.262622°E43.773829; 11.262622

Via Nuova dei Caccini

Via Nuova dei Caccini è una strada del centro storico di Firenze, tra via della Pergola e Borgo Pinti.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La strada fu aperta in un periodo imprecisato tra XVII e XVIII secolo sulle proprietà dei Caccini, a lato del loro palazzo e giardino. A parte un fianco del medesimo palazzo, la via ha alcune memorie storiche, come un lapidino dei Gesuiti (n. 16) o un portale ad arco con stemmi (n. 21 rosso).

Si distingue soprattutto per la presenza di un grande condominio moderno (numeri civici 7-21), l'unico di questa zona del centro. Costruito dall'architetto Rolando Pagnini, fu realizzata nei primi anni settanta del Novecento, nonostante i tentativi di opporsi al progetto da parte di "Italia Nostra" con la momentanea chiusura del cantiere a partire dal luglio 1971.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Piero Bargellini, Ennio Guarnieri, Le strade di Firenze, 4 voll., Firenze, Bonechi, 1977-1978.
  • Dovrà decidere il Pretore se la costruzione è regolare, in "La Nazione", 29 luglio 1970;
  • Polemica sui restauri, in "La Nazione", 19 ottobre 1972;

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze