Verbo sintagmatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il verbo sintagmatico (talvolta verbo frasale) è un verbo seguito da un avverbio, da una preposizione o da entrambi, le quali cambiano il significato del verbo stesso. Questo fenomeno è frequentissimo in tedesco ed inglese, ma esiste anche in italiano e in alcune delle lingue parlate in Italia[1], principalmente la lingua lombarda, quella veneta ed alcuni dialetti della lingua emiliana.

Nelle lingue antiche[modifica | modifica wikitesto]

Anche nelle lingue antiche, come il latino e il greco, i verbi possono assumere significati notevolmente diversi tra loro se seguiti da preposizioni o avverbi.

In alcuni casi, la preposizione si integra e viene posta prima del verbo a formare un verbo composto, il cui significato rimane collegabile concettualmente al verbo semplice, ma modificato dalla preposizione, deve il più delle volte essere tradotto con vocaboli differenti.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito si trovano alcuni esempi di verbi frasali in diverse lingue.[2]

In inglese[modifica | modifica wikitesto]

  • Look after = attend[3]

In italiano[modifica | modifica wikitesto]

  • Dormirci su = rifletterci[4]
  • Fare fuori = uccidere
  • Mandare giù = sopportare

In lombardo[modifica | modifica wikitesto]

  • Fà foeura = uccidere
  • Fà su = costruire, abbindolare, avvolgere
  • Fà dent = scolpire
  • Mangià foeura = sperperare
  • Mangiàgh dent = sfruttare una situazione
  • Taccà lit = litigare
  • Taccà foeura = affiggere
  • Dà su = applicare una vernice o un olio
  • Dà adoss = aggredire, sia verbalmente che fisicamente
  • Dà via = regalare, svendere
  • Ciappà dent = urtare
  • Mett adoss = infondere
  • Mett via = riporre, seppellire

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riconoscendo l'arbitrarietà delle definizioni, nella nomenclatura delle voci viene usato il termine "lingua" in accordo alle norme ISO 639-1, 639-2 o 639-3. Negli altri casi, viene usato il termine "dialetto".
  2. ^ I phrasal verbs (PDF), su online.scuola.zanichelli.it. URL consultato il 4 settembre 2016.
  3. ^ Il verbo senza preposizione significa "guardare", mentre il verbo frasale significa "occuparsi di".
  4. ^ Lasciando passare una notte prima di una decisione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica