Valgrosina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valgrosina
Fusino - panoramio.jpg
Eita
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaSondrio Sondrio
ComuneGrosio, Grosotto
Comunità montanaComunità montana della Valtellina di Tirano
FiumeRoasco
Altitudine3374 - 500 m s.l.m.
Nome abitantiGrosini
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Valgrosina
Valgrosina

Coordinate: 46°19′54.12″N 10°14′55.8″E / 46.3317°N 10.248834°E46.3317; 10.248834

La Valgrosina (o Val Grosina) è una valle laterale della Valtellina, situata nel territorio comunale di Grosio, in provincia di Sondrio.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Si divide in Valgrosina Orientale (Val d'Eita) e Valgrosina Occidentale (Val di Sacco).

Le vette principali sono il Monte Storile (2471 m), il Sasso Maurigno (3062 m), Scima da Saoseo (3264 m) e la Cima Viola (3374 m).

La valle è attraversata dal torrente Roasco. Numerosi sono anche i laghi: il lago Acque Sparse, il Lago Negro, il Lago Nero, il lago Calosso, il lago Scapellino, il lago Venere e il lago Spalmo.

Località[modifica | modifica wikitesto]

Le principali località abitate sono Fusino (1200 m), Eita (1700 m), Redasco (1950 m), Malghera (1960 m) e Biancadino (2250 m).

Escursionismo[modifica | modifica wikitesto]

Tra le strutture per l'escursionismo, le più importanti sono il Rifugio Falck (2000 m) situato tra Eita e il passo Verva; la Capanna Dosdé (2824 m) nei pressi del lago Negro per la Valgrosina Orientale e il bivacco Duilio Strambini, dopo Malghera in Val di Sacco (2535 m).

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]