Unione Media Valle Camonica - Civiltà delle pietre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Media Valle Camonica - Civiltà delle pietre
unione di comuni
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
CapoluogoCapo di Ponte
PresidenteFrancesco Manella
Data di istituzione10 settembre 2010
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°01′54″N 10°20′46″E / 46.031667°N 10.346111°E46.031667; 10.346111 (Unione Media Valle Camonica - Civiltà delle pietre)Coordinate: 46°01′54″N 10°20′46″E / 46.031667°N 10.346111°E46.031667; 10.346111 (Unione Media Valle Camonica - Civiltà delle pietre)
Abitanti5 400
ComuniBraone, Capo di Ponte, Cerveno, Losine, Ono San Pietro
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Unione Media Valle Camonica - Civiltà delle pietre – Mappa
Sito istituzionale

L'unione di comuni Unione Media Valle Camonica – Civiltà delle pietre comprende 5 comuni italiani ubicati in Provincia di Brescia, nel cuore della Valle Camonica e conta circa 5.400 abitanti. L'unione comprende 4 comuni ai piedi della Concarena (Cerveno, Capo di Ponte, Losine e Ono San Pietro e un comune a loro dirimpettaio, Braone, situato ai piedi del Pizzo Badile.

Comuni appartenenti all'unione[modifica | modifica wikitesto]

I dati sono quelli del 01-01-2010, fonte ISTAT.

Costituzione[modifica | modifica wikitesto]

L'atto costitutivo è stato firmato dai cinque sindaci (in ordine alfabetico di comuni: Gabriele Prandini, Francesco Manella, Giancarlo Maculotti, Paolo Agostini, Elena Broggi) il 10 settembre 2010 presso il comune di Capo di Ponte.

Sede[modifica | modifica wikitesto]

La sede dell'unione è identificata nel comune di Capo di Ponte

Organi[modifica | modifica wikitesto]

L'Assemblea è composta dai sindaci (o delegati) dei comuni appartenenti. Il presidente, che prende tutti i poteri della giunta.

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

La prima Assemblea dell'unione, avvenuta il 10 settembre 2010 ha convalidato i membri dell'Assemblea stessa: i 5 sindaci (in ordine alfabetico di comuni) Gabriele Prandini, Francesco Manella, Giancarlo Maculotti, Paolo Agostini, Elena Broggi. L'assemblea ha inoltre votato, stabilendone la durata in carica di un anno:

  • il presidente: Francesco Manella (sindaco di Capo di Ponte)
  • il vicepresidente: Gabriele Prandini (sindaco di Braone)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]