Un homme de têtes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un uomo di testa
Un homme de têtes
Un homme de têtes
Titolo originale Un homme de têtes
Paese di produzione Francia
Anno 1898
Durata 1 min
Colore B/N
Audio muto
Genere fantastico, comico, corto
Regia Georges Méliès
Sceneggiatura Georges Méliès
Produttore Georges Méliès e Star Films
Interpreti e personaggi

Un homme de têtes o de tête (Un uomo di testa) è un cortometraggio diretto da Georges Méliès (Star Film 167) della durata di circa 1 minuto in bianco e nero.

In questo film si vede, forse per la prima volta per Méliès, il trucco del mascherino e contromascherino, tipico dei suoi capolavori, che si andava ad aggiungere al trucco dell'arresto della ripresa, molto usato nei suoi film precedenti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Méliès, in una stanza con due tavoli su sfondo nero, si toglie la testa (si vede come usi la testa di un manichino e copra la sua testa con una scatola nera che sparisce sullo sfondo), e la appoggia sul tavolo di sinistra (dove è effettivamente la sua testa, che si muove e parla, grazie al trucco del mascherino). Poi la testa gli riappare, nuova, in testa; dopo aver dimostrato che non c'è niente sotto il tavolo, passandoci sotto, si sfila anche questa testa e la mette sul tavolo accanto all'altra, e così una terza volta. Allora prende un banjo e si mette a cantare, accompagnato dalle sue tre teste sui tavoli. Ma devono essere stonate, perché le fa sparire con un colpo di banjo. Allora si sfila un'altra testa e la lancia via, poi prende la testa superstite sul tavolo e se la reinfila con un lancio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema