Le château hanté

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le château hanté
Méliès, Le château hanté (Star Film 96, 1897).jpg
Le château hanté
Titolo originale Le château hanté
Paese di produzione Francia
Anno 1897
Durata 1 min
Colore B/N, colorato a mano
Audio muto
Genere orrore
Regia Georges Méliès
Sceneggiatura Georges Méliès
Produttore Georges Méliès e Star Films
Montaggio Georges Méliès
Scenografia Georges Méliès
Interpreti e personaggi

Le château hanté (lett. "Il castello stregato") è un cortometraggio diretto da Georges Méliès (Star Film 96). Del film esiste almeno una versione colorata a mano.

Si tratta di un film che dimostra come, a circa un anno dai primi esperimenti cinematografici di Méliès, egli avesse già padronanza del trucco cinematografico della sospensione della ripresa, usato per far apparire/sparire cose e personaggi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo (Méliès) è ospitato in un castello, dove il padrone, che deve assentarsi, lo invita a sedersi su una sedia. Ma la sedia si sposta improvvisamente, facendolo capitombolare, e quando il protagonista cerca di afferrarla vi si materializza sopra una sinistra figura dal capo velato. Colpendola con la spada si trasforma in uno scheletro e poi in un guerriero con armatura, che scompare. Riappaiono poi un uomo e la figura velata che indicano a Méliès l'uscita.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema