Un frammento di te

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Un frammento di te
manga
Copertina del primo numero.
Copertina del primo numero.
Titolo originale Kimi no kakera
Autore Shin Takahashi
Editore Shogakukan
1ª edizione 2002
Collana 1ª ed. Shonen Sunday
Periodicità Settimanale
Tankobon 8 (in corso)
Editore it. Panini Comics
Collana 1ª ed. it. Planet Manga
Genere

Un frammento di te (きみのカケラ Kimi no kakera?) è uno shōnen manga di Shin Takahashi (già autore di Lei, l'arma finale), edito in Italia da Panini Comics nel 2005. In Giappone è edito dalla Shogakukan e pubblicato settimanalmente nel Shonen Sunday.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Principessa Ikoro - protagonista della storia, ha perso i genitori ed ha dovuto allevare quasi da sola il fratellino cieco. Grazie alla dura disciplina a cui è stata sottoposta durante l'infanzia è molto intelligente e instancabile (dorme solo quattro ore a notte).
  • Principe Mataku - fratellino cieco di Ikoro
  • Nonna Sha - non è la nonna di Ikoro, ma una sua domestica. Al contrario però, è lei a dare gli ordini alla piccola.
  • Shiro - un ragazzino che sembra aver perso la memoria. Ikoro lo chiama Shiro solo per via dei suoi capelli bianchi.
  • Kuro - una specie di pupazzo elettronico in grado di parlare grazie all'intervento di Ikoro. È l'essere più fedele alla principessa alla quale tenta sempre di dare consigli, specialmente sul comportamento.

Introduzione[modifica | modifica sorgente]

Il buio paese di Ikoro è destinato a morire sotto la neve, che cade senza sosta, e strato su strato copre qualsiasi cosa. L'intero regno è cinto da alte mura rocciose impossibili da oltrepassare. Il sole, l'unica cosa in grado di riportare la situazione alla normalità, non si vede più ed è diventato una specie di leggenda in cui ormai nessuno crede. La famiglia reale è allo sfascio, re e regina sono scomparsi e nessuno ha fatto nulla per ritrovarli. Restano solo la principessa Ikoro e il principe Mataku, cieco e totalmente a carico della sorellina. Orde di briganti, che un tempo servivano la famiglia reale, regnano negli strati sotterranei del paese, nel secondo sublivello.

Trama del volume 1[modifica | modifica sorgente]

Ikoro dopo aver come sempre badato al fratello viene derubata della cena in casa propria e nel cercare il colpevole si imbatte in un ragazzo che afferma di non ricordare nulla del proprio passato. Nel frattempo una banda di guerriglieri penetra in casa e picchia Mataku per farsi dire dov'è un fuggitivo entrato secondo loro in quella casa. Ikoro si rende conto che stanno parlando del ladro che aveva trovato e crea un diversivo per far scappare il fratellino. Fugge quindi con il ragazzo, che chiama Shiro per via dei suoi capelli bianchi e inizia così un'avventura che la porterà ai limiti del regno da lei conosciuto alla ricerca del sole. Al collo porta sempre un frammento regalatole dalla madre prima di svanire, ma lo perde durante una lunga caduta nel mondo inferiore.

Trama del volume 2[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver vagato per le lande innevate del mondo inferiore alla ricerca di una città che scoprono in realtà seppellita dalla neve, Ikoro e Shiro entrano in un tempio in cui una banda di ragazzini (la Resistenza) li minaccia di morte. In uno scontro Ikoro viene successivamente imprigionata con Kuro in una stanza. La Resistenza le rivela per sbaglio che si stanno preparando alla battaglia contro i militari, con cui Ikoro ha già avuto a che fare, per impedire che il "Pesce Gatto" venga lanciato in cielo. Ikoro, liberata da Shiro e successivamente abbandonata, scopre una biblioteca in cui trova il libro del padre, ma viene scoperta e dopo una breve fuga grazie all'aiuto del fido Kuro, viene nuovamente messa con le spalle al muro. Ricompare quindi Shiro che, nel prendere la spada in difesa della principessa, subisce una misteriosa trasformazione.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga