Uccisione di Harambe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il 28 maggio 2016, un bambino di tre anni s'arrampicò su un recinto dell'area dei gorilla allo zoo e giardino botanico di Cincinnati ed è stato afferrato e trascinato giù da Harambe, un gorilla di 17 anni originario del Western Iowland. Temendo per la vita del bambino, un lavoratore dello zoo ha sparato e ucciso Harambe. L'episodio è stato registrato su video e ha ricevuto un'ampia copertura e commenti internazionali, comprese le polemiche sulla scelta di uccidere Harambe. Un certo numero di primatologi e ambientalisti scrisse in seguito che lo zoo non aveva altra scelta, date le circostanze, e mettevano in evidenza il pericolo costituito da animali da zoo in prossimità degli umani e la necessità di migliori standard di cura.

Premessa[modifica | modifica wikitesto]

Harambe (/həˈrɑːmb/ hə-RAHM-bay) nacque allo Zoo di Gladys Porter a Brownsville, in Texas, il 27 maggio 1999. Ricevette questo nome da Dan Van Coppenolle, un cittadino della zona che aveva vinto un concorso d'onomastica per scegliere il nome del gorilla sponsorizzato dallo zoo. Scelse questo nome dopo aver ascoltato la canzone "Harambe (Working Together for Freedom)" di Rita Marley, la vedova di Bob Marley. Harambee in lingua Swahili significa "lavoro di gruppo".[1]

Il 18 settembre 2014, Harambe venne trasferito allo zoo e al giardino botanico di Cincinnati per apprendere il comportamento dei gorilla adulti e unirsi a un nuovo gruppo sociale.[2]

Incidente[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 maggio 2016, un bambino di tre anni che visitava lo zoo di Cincinnati è caduto nel fossato nell'habitat del Gorilla World.[3] Alcuni testimoni hanno detto di aver sentito il bambino dire che voleva entrare nel recinto dei gorilla.[4] Il bambino poi ha scalato una recinzione di 3 piedi (0,91 m), ha strisciato attraverso 4 piedi (1,2 m) di cespugli, e poi è caduto di 15 piedi (4,6 m) in un fossato di acqua bassa. I funzionari dello zoo hanno immediatamente segnalato ai tre gorilla presenti nell'habitat di tornare all'interno e due femmine lo hanno fatto. Tuttavia, un terzo gorilla, un imponente maschio di 200 kg, Harambe, scese nel fossato per investigare sul bambino che scalpitava nell'acqua.

Nei successivi 10 minuti, Harambe divenne sempre più "agitato e disorientato" dalle urla dei visitatori.[5] Trascinò il bambino nell'acqua, occasionalmente sollevandolo quando si sedeva, o spingendolo giù quando si trovava in piedi. Harambe esibiva un comportamento "pavoneggiante" - camminava con gambe e braccia tese per apparire più grande - una mossa bluffante, anche se con dei pericoli intrinseci se avesse lanciato o trascinato il bambino troppo bruscamente. Harambe quindi portò il bambino su di una scala dal fossato alla terraferma. Preoccupati per la vita del bambino, i funzionari dello zoo presero la decisione di uccidere il gorilla, con un singolo colpo di fucile. I vigili del fuoco di Cincinnati hanno detto che il ragazzo era tra le gambe di Harambe quando è stato sparato il colpo.[6] Harambe venne ucciso un giorno dopo il suo diciassettesimo compleanno.

Reazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'incidente è stato registrato in un video drammatico da un visitatore anonimo e caricato su YouTube, dove è diventato virale, suscitando clamore e polemiche a livello mondiale.[7][8] Alcuni osservatori hanno detto che non era chiaro se Harambe intendesse far del male al bambino.[9][10] Altri hanno chiesto che i genitori del ragazzo o lo zoo fossero ritenuti responsabili della morte del gorilla.[11] Il direttore Thane Maynard ha dichiarato: "Il bambino veniva trascinato in giro ... La sua testa batteva sul cemento, non era un movimento gentile, il bambino era a rischio"[12][13][14] La polizia ha indagato su possibili accuse penali contro i genitori, mentre i genitori hanno difeso le azioni dello zoo.[15][16] La madre del bambino divenne anche oggetto di molestie su Internet e sui social media.[17] Il 6 giugno 2016, il procuratore dell'Ohio, Joe Deters, ha affermato che la madre non avrebbe affrontato alcuna accusa.[18] Lo zoo è stato oggetto di indagini dall'Association of Zoos and Aquariums (AZA), che stabilisce gli standard per gli zoo in America e dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti[19]

Diverse veglie hanno avuto luogo per onorare la morte di Harambe. Circa 3.400 persone hanno partecipato a una veglia a lume di candela a Hyde Park, Londra.[20] Anthony Seta, attivista per i diritti degli animali, ha parlato durante una veglia allo zoo di Cincinnati, dicendo: "Non sono qui per decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato, il fatto è che un gorilla che aveva appena festeggiato il suo compleanno è stato ucciso".[21]

L'incidente ha ricevuto critiche da diverse celebrità di alto profilo, tra cui Ricky Gervais, Brian May e Piers Morgan.[22]

L'incidente ha scatenato il dibattito tra biologi e primatologi sul fatto che i gorilla e altri primati debbano essere tenuti in cattività.[23] La primatologa Jane Goodall ha detto che secondo il video sembrava che Harambe stesse cercando di proteggere il bambino. Goodall in seguito diffuse una spiegazione più lunga in un'intervista con il presidente dell'International Fund for Animal Welfare, concludendo che lo zoo non aveva altra scelta che uccidere Harambe.[24] Ha scritto: "È stato terribile per il bambino, i genitori, Harambe, lo zoo, i custodi e il pubblico, ma quando le persone entrano in contatto con animali selvatici, le decisioni sulla vita e sulla morte devono talvolta essere prese". Goodall ha detto che fino a quando gli esseri umani e gli animali selvatici sono tenuti insieme nelle immediate vicinanze nei giardini zoologici, non c'è modo di prevenire incidenti, ma lei crede che gli zoo "con i più alti standard di cura" potrebbero svolgere un ruolo importante. Il guardiano dello zoo Jack Hanna ha difeso con forza l'azione dello zoo come "decisione corretta", osservando che un dardo tranquillante avrebbe impiegato cinque o dieci minuti per entrare in effetto e avrebbe potuto far precipitare la situazione.[25] Il primatologo Frans de Waal ha detto di aver visto poche opzioni per lo zoo: "Un gorilla è così immensamente forte che anche con le migliori intenzioni - e non siamo sicuri che Harambe avesse quelle - la morte del bambino era un risultato probabile".[26]

Nella cultura di Internet[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'uccisione, Harambe divenne oggetto di numerosi meme virali.[27] Vox ha scritto a novembre che Harambe ha uno "status innegabile come meme dell'anno 2016".[28] Come scrive la rivista People: "Harambe continua a vivere nella mente collettiva di Internet, entrando in uno stato di stato di meme venerato e non comune".[29] Uno dei meme più diffusi è stato notato dal Washington Post che ha osservato una proliferazione di tributi esagerati e finti a Harambe. "L'idea è, più l'espressione del lutto è più intensa e più sincera, più divertente è lo scherzo." In Australia, la gente fece scherzi sostenendo Harambe come candidato iscritto al ballottaggio per le elezioni federali.[30] Sondaggi politici inclusero Harambe nelle loro indagini per le elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Il gorilla morto aveva il 5% di supporto a fine luglio 2016 (davanti alla candidata del partito ambientalista Jill Stein) e il 2% ad agosto 2016 (parità con Stein).[31][32]

Il direttore dello zoo di Cincinnati Thane Maynard reagì negativamente: "Non siamo divertiti da questo fenomeno, dalle petizioni e dai cartelli su Harambe, la nostra grande famiglia dello zoo sta ancora guarendo, e la costante menzione di Harambe rende i progressi più difficili per noi. Onoriamo Harambe con i nostri sforzi per la conservazione dei gorilla e incoraggiamo gli altri a unirsi a noi."[33] Alla fine di agosto, lo zoo ha cancellato il suo account Twitter dopo essere stato preso di mira quotidianamente dai troll che menzionavano Harambe.[34] Tuttavia, dopo due mesi, l'account venne ripristinato.[35][36]

Sviluppi successivi[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2017, lo zoo ha aggiunto Mshindi, un gorilla maschio di 29 anni dallo zoo di Louisville. Si è unito alle femmine Chewie, 21 anni, e Mara, 22 anni, che erano presenti il giorno dell'uccisione. Allo stesso tempo, lo zoo ha creato un nuovo habitat interno in cui il pubblico poteva vedere i gorilla tutto l'anno da dietro dei vetri di sicurezza.[37]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dan Van Coppenolle, The real lesson of Harambe, in CNN. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  2. ^ (EN) New Rookie Silverback in Gorilla World for Spring Training - Cincinnati Zoo & Botanical Garden, in Cincinnati Zoo & Botanical Garden. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  3. ^ Madison Park and Holly Yan, CNN, Gorilla killing: 3-year-old boy's mother won't be charged, in CNN. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  4. ^ John Shammas, Mum of boy who fell into gorilla enclosure hits out at critics, in mirror, 30 maggio 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  5. ^ Carla Hall, Lesson of the Cincinnati gorilla killing: The zoo is not a playground, su latimes.com. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Family: Boy who fell into gorilla exhibit 'doing just fine', in Cincinnati.com. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  7. ^ Filmato audio Uccisione di Harambe, su YouTube. Modifica su Wikidata
  8. ^ (EN) 'RIP Harambe': Backlash as zoo kills gorilla after boy falls in pen, in Evening Standard. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  9. ^ (EN) Killed Gorilla Seemed to Protect Child Who Fell in Enclosure: Witness, in NBC News. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  10. ^ Gorilla shot dead at Cincinatti Zoo was ‘investigating’, not threatening., in NewsComAu. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  11. ^ Emanuella Grinberg, CNN, Critics blame parents, Cincinnati Zoo for gorilla's death, in CNN. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  12. ^ (EN) Zoo’s Killing of Gorilla Holding a Boy Prompts Outrage. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  13. ^ Ralph Ellis and Rashard Rose, CNN, Cincinnati zoo kills gorilla to save child, in CNN. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  14. ^ (EN) Gorilla Killed After Child Enters Enclosure at Cincinnati Zoo. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  15. ^ (EN) Ginny McCabe, Criminal charges possible in killing of Cincinnati gorilla, in U.S.. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  16. ^ John Shammas, Astonishing new footage shows gorilla PROTECTING child and holding his hand, in mirror, 2 giugno 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  17. ^ (EN) Harambe’s death: Is the parent-shaming over gorilla’s death going overboard?, in Global News. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  18. ^ Madison Park and Holly Yan, CNN, Gorilla killing: 3-year-old boy's mother won't be charged, in CNN. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  19. ^ (EN) Jane Goodall, Azzedine Downes together offer thoughts on tragic Harambe killing | IFAW - International Fund for Animal Welfare, su www.ifaw.org. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  20. ^ (EN) 3,400 people to attend candlelit vigil for Harambe the Gorilla in London, in The Sun, 27 ottobre 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  21. ^ Associated Press, Vigil called at Cincinnati Zoo in tribute to slain gorilla - Los Angeles Times, su latimes.com. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  22. ^ (EN) Chris Graham, Celebrities joins backlash over shooting of Harambe the gorilla - but Ohio zoo defends decision, in The Telegraph, 31 maggio 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  23. ^ (EN) Do Gorillas Even Belong in Zoos? Harambe’s Death Spurs Debate. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  24. ^ (EN) Jane Goodall Says Zoo Had No Choice But to Kill Harambe the Gorilla. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  25. ^ (EN) Jack Hanna defends Cincinnati Zoo's decision to kill gorilla, in USA TODAY. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  26. ^ Harambe's Behavior May Have Been Normal Gorilla Play, Michael Greshko. National Geographic, May 31, 2016
  27. ^ (EN) https://www.facebook.com/aohlheiser, The Internet won’t let Harambe rest in peace, su Washington Post. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  28. ^ Those claims that Harambe won 20,000 votes are based on nothing, in Vox. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  29. ^ (EN) Harambe the Gorilla's Bizarre Eternal Life as an Internet Meme, in PEOPLE.com. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  30. ^ (EN) Elle Hunt, Vote for Harambe: Australian election gives second life to Cincinnati zoo gorilla, su the Guardian, 2 luglio 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  31. ^ (EN) Paulina Firozi, Poll: Jill Stein tied with Harambe, trailing Deez Nutz in Texas, in TheHill, 17 agosto 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  32. ^ (EN) Jason Silverstein, Harambe the dead gorilla would fare well as independent presidential candidate, poll says  - NY Daily News, in nydailynews.com. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  33. ^ (EN) Stop talking about Harambe, our dead gorilla, zoo pleads, in The Independent. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  34. ^ (EN) Mark Molloy e Associated Press, Cincinnati Zoo deletes Twitter account over abuse and memes of dead gorilla Harambe, in The Telegraph, 22 agosto 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  35. ^ (EN) Cincinnati Zoo rejoins Twitter following Harambe controversy, in Fox News, 21 ottobre 2016. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  36. ^ (EN) ABC News, International News: Latest Headlines, Video and Photographs from Around the World -- People, Places, Crisis, Conflict, Culture, Change, Analysis and Trends, su ABC News. URL consultato il 12 ottobre 2018.
  37. ^ (EN) Cincinnati Zoo Introduces First Gorilla Since the Death of Harambe. URL consultato il 12 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]