Ubuntu JeOS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ubuntu JeOS
Logo
Ubuntu jeOS 8.04.png
SviluppatoreCanonical Ltd./Ubuntu Foundation
Famiglia SOUnix-like
Release correnteParte di Ubuntu 12.10 (Quantal Quetzal) (18 Ottobre 2012)
Tipo di kernelKernel Monolitico (Linux kernel)
Piattaforme supportateIA-32, x86-64, lpia, SPARC, PowerPC, ARM, IA-64
LicenzaGPL (principale)
Stadio di sviluppocorrente
Sito web

Ubuntu JeOS (dove Je sta per 'juice', cioè 'succo') era una variante di Ubuntu che è descritta come "una variante efficiente... configurata specificamente per le macchine virtuali".[1][2] È un concetto per il quale il sistema operativo dovrebbe apparire come il contesto di un apparecchio virtuale. JeOS che sta per "solo un sistema operativo sufficiente".

La sua prima versione è stata Ubuntu JeOS 7.10 e dal rilascio di Ubuntu 8.10 è stato incluso come opzione come parte della versione standard di Ubuntu Server Edition.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

L'ultima versione di JeOS è ottimizzata per le tecnologie di virtualizzazione di VMware, e la macchina virtuale basata su kernel Linux.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

Le specifiche per la versione 8.10 e successive includono:

  • Parte dell'immagine standard di Ubuntu Server ISO
  • Meno di 380 MB di memoria installata
  • Kernel del server specializzato
  • Destinato a VMware ESX, VMware Server, libvirt e KVM
  • 128 MB di memoria minima
  • Nessun ambiente grafico precaricato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-announce/2007-November/000106.html
  2. ^ Ubuntu 10.04 Server Guide, su help.ubuntu.com. (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2011).