Tre per sempre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tre per sempre
Paese Australia, Italia
Anno 1998
Formato miniserie TV
Genere azione
Puntate 2 parti
Durata 200 min.
Lingua originale inglese
Rapporto 1,66: 1
Crediti
Regia Franco Di Chiera
Soggetto Enzo Civitareale, Antonello Grimaldi, Maura Nuccetelli
Sceneggiatura Jim Carrington, Maura Nuccetelli con la partecipazione di Rob George
Interpreti e personaggi
Musiche Graham Tardif
Effetti speciali Rising Sung Pictures
Produttore Jane Ballantyne, David Lightfoot
Produttore esecutivo Jane Ballantyne, David Lightfoot
Casa di produzione Fandago, Vertigo Productions Pty. Ldt.
Prima visione
Prima TV originale
Dal 1 novembre 1998
Al 2 novembre 1998
Rete televisiva -
Prima TV in italiano
Dal 27 dicembre 2001
Al 28 dicembre 2001
Rete televisiva Rai

Tre per sempre è una miniserie televisiva australiana in due puntate diretta da Franco Di Chiera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un orfanotrofio di suore, vivono tre orfani molto uniti Danny, Francis e Paulie, che vengono adottati da tre famiglie. I nuovi genitori di Danny sono ricchi, ma esso è oppresso dalla scuola d'elite che frequenta. Solo con Bops, il padre della madre adottiva, instaura un buon rapporto. Anche Paulie non si trova bene nella nuova famiglia: infatti loro hanno perso un figlio e lo vogliono rimpiazzare con lui. Un giorno, per cercare la vera madre di Danny, i tre scappano, andando incontro a mille avventure. L'unico che possa convincerli e che possa riportarli a casa sani e salvi è Bops.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La miniserie è stata girata interamente in Australia nel 1997.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

In alcuni paesi è andata in onda in 6 episodi da 30 minuti o in 8 episodi da 25 minuti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione