Torre degli Importuni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Torre degli Importuni
Torre-degli-Importuni.jpeg
Palazzo Acciaiuoli
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàFirenze
Indirizzolungarno Archibusieri
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Usoalbergo
Realizzazione
ProprietarioPrivato

La Torre degli Importuni o Pensione Quisisana si trova sul Lungarno Archibusieri, nel centro storico di Firenze. L'antica torre, presumibilmente da identificare con una proprietà della consorteria degli Importuni che in questa zona aveva le proprie case. Oggi vi è ospitato un albergo. [1]

La torre[modifica | modifica wikitesto]

Distrutta dai ghibellini nel 1260 fu ricostruita successivamente: di questo periodo si conserva una porzione di parete dipinta con uccelli e il motivo del vaio. Nel 1515 l'edificio fu acquisito dagli Agostiniani che in quegli anni si erano insediati nella vicina chiesa di Santo Stefano al Ponte e che continuarono ad amministrare la proprietà fino al 1783. Nell'Ottocento l'edificio fu occupato dalla pensione Quisisana, frequentata da intellettuali e artisti, soprattutto anglosassoni.

Anche nel corso del Novecento la pensione mantenne pressoché invariato il carattere avuto nel secolo precedente, tanto da essere scelto, nel 1985, dal regista James Ivory per ambientarvi alcune scene della versione cinematografica del romanzo di Edward Morgan Forster A Room with a View (Camera con vista).

Il palazzo[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il palazzo - dopo essere stato interessato dai necessari lavori di restauro ed essere stato oggetto di una radicale ristrutturazione - è occupato dall'Hotel degli Orafi. Esternamente l'edificio guarda al lungarno degli Archibusieri con un ampio fronte che si estende per cinque assi su cinque piani e ancora prosegue sopra l'arcata che sovrasta via dei Georgofili per altri due assi su tre piani. Su quello che era il portone principale di accesso è uno scudo con una variante dell'arme della famiglia Fabbroni (d'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre martelli di nero, posti nel senso della pezza, il tutto sormontato da uno scudetto rotondo del Popolo fiorentino).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La "Camera con vista" è una camera situata al 4º piano dell'edificio, con un magnifico terrazzo che offre una vista unica sull'Arno e sul Ponte Vecchio. Questa camera è stata immortalata nell'omonimo romantico film diretto da James Ivory e vincitore di 3 oscar fra cui quello per la miglior scenografia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] Repertorio delle Architetture Civili di Firenze

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolini 2013, p. 56.
  • Leandro Cavalensi, L'Hotel degli Orafi. Storia ed eventi dalle origini all'Ottocento, edizione PDF.
  • Vedi anche la bibliografia su Firenze.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]