Tin Drum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tin Drum
Artista Japan
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 novembre 1981
Durata 46:32
Dischi 1
Tracce 8
Genere Post-punk
New wave
Etichetta Virgin Records
Produttore Steve Nye e Japan
Japan - cronologia
Album precedente
(1980)
Album successivo
(1983)

Tin Drum è il quinto album del gruppo musicale britannico Japan. È anche l'ultimo album in studio prodotto dalla band prima dello scioglimento nel 1983.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i testi sono stati scritti da David Sylvian tranne dove indicato diversamente.

  1. The Art of Parties – 4:09
  2. Talking Drum – 3:34
  3. Ghosts – 4:43
  4. Canton – 5:30
  5. Still Life in Mobile Homes" – 5:32
  6. Visions of China – 3:37 (David Sylvian, Steve Jansen)
  7. Sons of Pioneers – 7:07 (David Sylvian, Mick Karn)
  8. Cantonese Boy – 3.44

Disco bonus della versione CD, 2003:

  1. The Art Of Parties (Single Version)
  2. Life Without Buildings
  3. The Art Of Parties (Live)
  4. Ghosts (Single Version)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita dell'album fu preceduta dalla pubblicazione del singolo "The Art of Parties" nell'agosto del 1981, in una versione diversa rispetto a quella che sarebbe apparsa su Tin Drum. Seguirà anche "Visions of China" ad ottobre, sempre prima dell'uscita dell'album, e successivamente, a marzo del 1982, da "Ghosts", grande successo a sorpresa, raggiungendo il 5º posto in classifica in Gran Bretagna[1]. Meno fortunato "Cantonese Boy", l'ultimo 45 giri dall'album, pubblicato a maggio.

Ristampe[modifica | modifica wikitesto]

Tin Drum è stato ristampato in varie occasioni e in vari formati. La prima versione in CD uscì nel 1984 (Virgin CDV2209) con gli stessi brani dell'album originale, mentre in Giappone nel 1993 esce la prima versione rimasterizzata. Nel 2003 esce una nuova versione in CD con un secondo disco di tracce bonus e una copertina diversa rispetto all'originale. Una nuova versione CD esce nel 2013, facente parte delle riedizioni per il 40º anniversario della Virgin.

L'album è stato ristampato anche su vinile 180 grammi nel 2014.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ghosts | full Official Chart History | Official Charts Company, officialcharts.com. URL consultato il 20 ottobre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk