The Rocky Horror Show

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il videogioco, vedi The Rocky Horror Show (videogioco).
The Rocky Horror Show
Lingua originale inglese
Anno 1973
Genere Musical
Regia Jim Sharman
Soggetto Richard O'Brien
Sceneggiatura Richard O'Brien
Musiche Richard O'Brien
Personaggi e attori

The Rocky Horror Show è un musical che debuttò il 16 giugno 1973.

Scritto ed interpretato da Richard O'Brien, venne diretto teatralmente da Jim Sharman. La coppia di artisti ripropose, nel 1975, l'adattamento cinematografico The Rocky Horror Picture Show.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Atto I

La Mascherina di un cinema abbandonato presenta il film della serata con la canzone Science Fiction/Double Feature in cui fantasmi mascherati fanno il coro.

Dopo aver assistito al matrimonio tra Ralph Hapshatt e Betty Munroe, Brad Majors confessa il suo amore a Janet Weiss cantando Dammit, Janet!, e fidanzandosi così ufficialmente. Appare poi il narratore per spiegare che Brad e Janet stanno lasciando Denton per far visita al Dr. Everett Scott, il loro ex-insegnante di scienze, guidando nel mezzo di un temporale. Durante tale viaggio uno pneumatico si sgonfia e sono costretti a camminare in mezzo alla pioggia per chiedere un telefono in un vecchio castello (Over at the Frankenstein Place).

Al loro arrivo al castello i protagonisti sono accolti da Riff Raff, il tuttofare gobbo, sua sorella Magenta, la cameriera, e Columbia, una "groupie" di Frank N. Furter che parlano tra loro di un ragazzo, Eddie, vittima di uno sfortunato incidente e quindi eseguono un numero di danza (The time warp). Brad e Janet cercano di andarsene, ma vengono fermati dall'arrivo di Frank-N-Furter, uno scienziato pazzo, travestito e bisessuale, che si presenta come proveniente da "Transexual, Transylvania" e invita Brad e Janet a vedere il suo laboratorio (Sweet Transvestite).

Qui Frank rivela la sua creazione, un ragazzo biondo ed Atletico di nome Rocky Horror, che viene fatto rivivere. Nel mentre, da un freezer esce Eddie, ridotto ad uno zombie dall'asportazione di mezzo cervello (impiantato su Rocky), che danneggia il laboratorio fino a quando Frank riesce a richiuderlo nuovamente nel freezer uccidendolo con un'ascia. Frank rivela a Rocky di aver avuto una forte relazione intellettuale con Eddie, ma di preferire lui perché più atletico, oltre ad avere comunque metà cervello di Eddie. Brad and Janet, sconvolti, vengono accompagnati in due camera separate per la notte.

Atto II

In camera sua, Janet riceve delle avances da Brad ma poi si accorge che in realtà è Frank travestito. Dapprima riluttante, Janet si lascia convincere da Frank che il piacere non è un crimine, e i due ricominciano ad amoreggiare. Subito dopo, Brad fa l'amore con Janet ma poi scopre che si tratta nuovamente di Frank travestito. I due sono interrotti da Riff Raff che compare su un monitor e comunica che Rocky è scappato.

Janet cerca Brad nel laboratorio, ma trova Rocky che si sta nascondendo; vede su un monitor Brad a letto con Frank e seduce Rocky (Touch-a, Touch-a, Touch-a, Touch Me). Il resto del gruppo cerca Rocky attraverso i vari monitor scoprendo Janet con lui, il che ferisce molto Brad (Once in a While).

Nel frattempo, al castello arriva anche il dottor Everett Scott, l'insegnante di Brad e Janet, che sta cercando suo nipote Eddie (Eddie's Teddy). Frank mostra il corpo di Eddie e quindi usa un dispositivo elettronico per bloccare Brad, Janet, il dottor Scott e Rocky a terra (Planet Schmanet Janet), rivelando di essere il capo di un gruppo di alieni venuti sulla terra per fare sesso con i terrestri e per lavorare su Rocky.

Sotto l'influenza di Frank, Columbia, Rocky, Brad e Janet cantano e danzano in lingerie (Rose Tint My World (Floor Show)), vengono indotti a lasciarsi andare ai loro istinti naturali in un'orgia (Don't Dream It – Be It) e quindi concludono con un'eccitante numero finale (Wild and Untamed Thing).

Lo show viene interrotto da Riff Raff e Magenta che entrano vestiti in tute spaziali e con armi a raggi; Riff Raff dichiera di aver preso il comando e di voler riportare gli alieni sul proprio pianeta (Transit Beam). Frank dichiara di voler rimanare sulla Terra a fare sesso con gli umani (I'm going home), ma Riff Raff uccide lui, Columbia e Rocky e quindi ordina a Brad, Janet, ed al dottor Scott di andarsene. I tre lasciano il castello mentre Riff Raff e Magenta esprimono la loro felicità nel tornare a casa ballando ancora il "Time Warp" con i loro amici Transilvani (Spaceship).

Brad e Janet guardano il castello sparire in cielo, confusi a causa delle loro avventure sessuali (Super Heroes). Il Narratore conclude la sua storia con la frase "e strisciando sulla superficie del pianeta, insetti detti "razza umana", persi nel tempo, nello spazio e nel significato".

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Gli interpreti fanno riferimento alla prima edizione del musical.

  • Frank-N-Furter: È uno scienziato bizzarro, ispirato al barone Victor Frankenstein, intento a dare vita alla sua creatura, Rocky, un uomo biondo e atletico. Nell'edizione originale del musical, Frank -N- Furter è interpretato da Tim Curry.
  • Janet Weiss: è la tipica ragazza perbene statunitense, di poche pretese e fidanzata con il suo compagno di classe Brad Majors che aspira a sposare. Nell'edizione originale del musical, il personaggio è interpretato da Julie Covington.
  • Brad Majors: è il tipico ragazzo statunitense, eterosessuale ma pieno di insicurezze, tanto da cedere con trasporto ad un flirt con Frank-N-Furter. Nel musical è interpretato da Christopher Malcolm.
  • Riff Raff: è un inquietante maggiordomo gobbo al servizio di Frank-N-Furter insieme alla sorella Magenta. Nel musical è interpretato da Richard O'Brien.
  • Magenta: è una cameriera strampalata il cui lavoro lascia un po' a desiderare. È interpretata da Patricia Quinn.
  • Columbia: è una groupie di Frank-N-Furter che alla fine si rivela essere innamorata di lui. È interpretata da Nell Campbell.
  • Dr. Everett Scott: scienziato di nascoste origini tedesche e probabili simpatie naziste, invalido, bloccato su una sedia a rotelle, che arriva a sventare i piani di Frank-N-Furter. Nel musical il personaggio è interpretato originariamente, in una doppia parte, da Meat Loaf.
  • Eddie: è un motociclista, tossicodipendente appassionato di rock'n'roll, ex amante di Frank-N-Furter che quest'ultimo uccide, dopo averne prelevato parte del cervello per costruire la sua creatura in laboratorio. Meat Loaf
  • Rocky: è la creatura costruita in laboratorio da Frank-N-Furter utilizzando mezzo cervello di Eddie. Il personaggio è interpretato da Rayner Bourton.
  • The Criminologist: il criminologo ha il ruolo di narratore e guida per tutto il film, apparendo spesso solo in voce fuori campo o facendo la sua comparsa sporadicamente durante la pellicola. È interpretato da Jonathan Adams.

Numeri musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Science Fiction/Double Feature
  • Dammit, Janet!
  • Over at the Frankenstein Place
  • Sweet Transvestite
  • The Time Warp
  • The Sword of Damocles
  • Hot Patootie
  • Touch-a, Touch-a, Touch-a, Touch Me
  • Once in a While
  • Planet Schmanet Janet
  • Rose Tint My World/Don't Dream It, Be It/Wild and Untamed Thing
  • I'm Going Home
  • Superheroes
  • Science Fiction/Double Feature (Reprise)

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]