The Roaring Lion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sir Winston Churchill - 19086236948.jpg

The Roaring Lion (lett. "Il Leone Ruggente") è un famoso ritratto fotografico di Winston Churchill, primo ministro del Regno Unito tra il 1940 e il 1945 e di nuovo tra il 1950 e il 1955. Il ritratto è stato scattato nel 1941 dal fotografo armeno-canadese di origine turca Yousuf Karsh nel blocco centrale della Collina del Parlamento a Ottawa, nella provincia dell'Ontario, in Canada.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il ritratto è stato scattato il 30 dicembre 1941, nella sala dello Speaker della Camera dei comuni presso il parlamento del Canada a Ottawa, dopo che Churchill aveva tenuto un discorso sulla seconda guerra mondiale ai membri del parlamento canadese, organizzato dall'allora primo ministro del Canada William Lyon Mackenzie King.

Churchill è particolarmente noto per la sua postura e la sua espressione facciale, che sono state paragonate ai sentimenti causati dalla guerra che prevalevano nel Regno Unito: la persistenza di fronte a un nemico, la Germania nazista di Adolf Hitler, dalla potenza inarrestabile. La sessione fotografica è stata breve e, poco prima dell'esposizione, Karsh si è spostato verso Churchill e gli ha tolto il sigaro che aveva in mano. Churchill è rimasto infastidito dal gesto, mostrando il suo dissenso nel ritratto.[2] Lo "USC Fisher Museum of Art" lo ha descritto come «un ritratto provocatorio e accigliato [che] è diventato immediatamente un'icona della resistenza del Regno Unito contro il fascismo».[3]

Il ritratto è apparso nel numero 21 di maggio 1945 del periodico Life,[4] che l'ha acquistato per 100 dollari. Oggi è appeso alla parete della sala dello speaker.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) From Colonel Sanders to Grace Kelly: Iconic American Portraits by Yousuf Karsh, su Smithsonian, 19 novembre 2013. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  2. ^ (EN) The Roaring Lion – Yousuf Karsh’s Portrait of Winston Churchill, su filmsnotdead.com, 27 maggio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  3. ^ (EN) USC Fisher Museum of Art (a cura di), Yousuf Karsh: Regarding Heroes, su University of Southern California, 2010. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  4. ^ (EN) Winston Churchill, in Life, vol. 18, n. 21, Time Inc., 21 maggio 1945, ISSN 0024-3019 (WC · ACNP). URL consultato il 3 febbraio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]