Teatro Comunale degli Oscuri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teatro Comunale degli Oscuri
TorritaDiSienaTeatroComunaleDegliOscuri1.jpg
Ingresso
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàTorrita di Siena
IndirizzoPiazza G. Matteotti n. 6-8 - 53049 Torrita di Siena (SI)
Dati tecnici
Capienzain sala: 66; nei palchi/galleria/loggione: 54 , per un totale di 120 posti
Realizzazione
Costruzione1870
Inaugurazione1870
ArchitettoCarlo Mannucci Benincasa
Coordinate: 43°09′59.89″N 11°46′18.72″E / 43.166636°N 11.771868°E43.166636; 11.771868

Il Teatro Comunale degli Oscuri è un teatro situato a Torrita di Siena.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Una lanterna chiusa col motto "Ab umbra lumen" è l'impresa dell'Accademia degli Oscuri costituitasi a Turrita nel giugno del 1763 *e che, per attuare il suo programma educativo, nel 1776 ottenne un salone al piano terreno del Palazzo Comunale per tenervi almeno una commedia all'anno.

Ma è nel corso dell'Ottocento che il teatro acquistò la sua forma definitiva: nel 1826, su progetto dell'ingegner Mario Chietti, venne realizzato un palcoscenico fisso e la sala venne dotata di un palchettone destinato agli accademici; nel 1866 si avviarono nuovi lavori (progetto dell'Accademico Carlo Mannucci Benincasa eseguito dal maestro muratore Angelo Guasparri) e il teatro nella nuova forma a pianta ovata con 23 palchi suddivisi in due ordini venne inaugurato nell'ottobre del 1870. Nel 1904 le decorazioni pittoriche vennero interamente rinnovate dai pittori Sallustio e Oreste Tarugi di Montepulciano. Negli anni fra le due guerre, dopo il rifacimento dell'impianto elettrico, il teatro venne adibito a sala per le proiezioni cinematografiche. Dopo essere stato sede della locale sezione del Partito Nazionale Fascista, nel 1955 è stato acquisito dal Comune, ma all'inizio degli anni sessanta è stato chiuso.

Restaurato nel 1982-86 su progetto redatto dall'Ufficio Tecnico Comunale e sotto la direzione di Elio Clementi, il teatro è ritornato a essere una sala cittadina destinata a spettacoli teatrali e musicali allestiti in collegamento con il Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano e l'Accademia Chigiana di Siena.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]