Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Taymur dell'Oman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Taymur ibn FaYsal
Sultano dell'Oman
In carica 15 ottobre 1913 – 10 febbraio 1932
Predecessore Faysal ibn Turki
Successore Sa'id ibn Taymur
Nome completo al-Wāthiq bi-llāh al-Majīd Sayyid Taymūr ibn Fayṣal ibn Turkī
Nascita Mascate, Oman, 1886
Morte Bombay, India, 1965
Dinastia Al Bu Sa'idi
Padre Faysal ibn Turki
Madre Aliya bint Thuwaini Al-Sa'id

Taymūr ibn Fayṣal (in arabo: تيمور بن فيصل بن تركي‎; Mascate, 1886Bombay, 1965) fu un sultano di Mascate e Oman dal 15 ottobre 1913 al 10 febbraio 1932.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Taymur ibn Faysal succedette a suo padre Faysal ibn Turkī come sultano di Mascate e dell'Oman nell'ottobre del 1913. Tra il 1915 ed il 1920 le forze del sultano, aiutate materialmente e finanziariamente da quelle britanniche, dovettero affrontare una violenta ribellione delle tribù dell'interno. Nel 1920 fu stipulato il Trattato di al-Sīb tra il Sultano e il rappresentante delle tribù, Shaykh 'Isa ibn Salih al-Harthi, capo della tribù degli Al Harth. Secondo questo trattato le tribù delle regioni interne ottennero una certa autonomia mentre si impegnarono a non ataccare le forse governative della regione costiera. Infatti il Sultano manteneva il potere su Mascate e sulle aree costiere, mentre le aree interne, con capitale Nizwa erano controllate dall'Imam. Con il trattato di Sĭb fu, de facto, sancita una ripartizione tra Mascate e l'Oman anche a seguito delle pressioni dell'agente diplomatico inglese a Mascate. In seguito Taymur ricevette un finanziamento da parte del governo dell'India Britannica con un'ammortamento di 10 anni.

Nel 1932 Taymur ibn Faysal abdicò a favore del figlio maggiore, il ventiduenne Sa'id bin Taymur. A seguito dell'abdicazione Taymur si trasferì all'estero, in particolare in Giappone, a Singapore e in India, in particolare a Bombay dove morì nel 1965. Ebbe sei mogli, cinque figli e una figlia.[1]

Onorificenze[2][modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze dell'Oman[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine di Al Sa'id - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Al Sa'id

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Compagno dell'Ordine della Stella d'India (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Ordine della Stella d'India (Regno Unito)
— 4 giugno 1917
Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Indiano (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Indiano (Regno Unito)
— 4 maggio 1926

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Peterson, John E., Oman in the Twentieth Century. New York: Barnes and Noble Books, 1978.
  2. ^ Royal Ark

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peterson, John E. Oman in the Twentieth Century, New York: Barnes and Noble Books, 1978.
  • John Duke Anthony with contributions and assistance fron John Peterson and Donald Sean Abelson, Historical and Cultural Dictionary of the Sultanate of Oman and the Emirates of Eastern Arabia, Metuchen N.J., The Scarecrow Press, 1976. pp. VIII, 136. ISBN 0-8108-0975-3.
Predecessore Sultano dell'Oman Successore Standard of the Sultan of Oman.svg
Faysal ibn Turki 15 ottobre 1913 - 10 febbraio 1932 Sa'id ibn Taymur dell'Oman
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie