Tapinella panuoides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tapinella panuoides
Paxillus panuoides 041024w.jpg
Tapinella panuoides
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Boletales
Famiglia Hygrophoropsidaceae
Genere Tapinella
Specie T. panuoides
Nomenclatura binomiale
Tapinella panuoides
(Batsch) E.-J. Gilbert, 1931
Caratteristiche morfologiche
Tapinella panuoides
Cappello ondulato disegno.png
Cappello ondulato
Gills icon.png
Imenio lamelle
Decurrent gills icon2.svg
Lamelle decorrenti
Tan spore print icon.png
Sporata ocra
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Saprotrophic ecology icon.png
Saprofita
Foodlogo exclamation point.png
Sospetto

Tapinella panuoides (Batsch) E.-J. Gilbert, Les Livres du Mycologue Tome I-IV, Tom. III: Les Bolets: 68 (1931)

Descrizione della specie[modifica | modifica wikitesto]

Cappello[modifica | modifica wikitesto]

A spatola, irregolare, largo fino a 10 cm, di colore giallo-bruno o verde oliva, margine involuto come nelle specie del genere Paxillus, di cui è parente stretto.

Lamelle[modifica | modifica wikitesto]

Anastomizzate, decorrenti, color giallo sporco all'inizio, diventano bruno-ocra per via della sporata; facilmente asportabili dal cappello.

Gambo[modifica | modifica wikitesto]

Cilindrico, piccolo, molto spesso è anche assente.

Carne[modifica | modifica wikitesto]

Esile ai bordi, molle, color bianco sporco.

  • Odore: fungino, leggero ed incostante.
  • Sapore: mite, dolciastro.

Spore[modifica | modifica wikitesto]

5 x 4 µm, ovoidali, lisce, color bruno in massa.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Cresce spesso gregario e cespitoso, su legname di conifera, indistintamente in boschi marittimi o di montagna.

Commestibilità[modifica | modifica wikitesto]

Vivamente sconsigliato!

Di sospetta tossicità da accumulo, riconducibile a quella del Paxillus involutus (sindrome paxillica), nonostante quest'ultima specie faccia parte di un'altra famiglia (Paxillaceae).
Pertanto la specie in questione va considerata non commestibile, anche per la sua consistenza suberosa.

Sinonimi e binomi obsoleti[modifica | modifica wikitesto]

  • Paxillus panuoides (Fr.: Fr.) Fr.
  • Paxillus archeruntius (Humb.) Schrot.
  • Paxillus lamellirugus (De Cand.) Quél.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia