Boletales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Boletales
Boletus edulis EtgHollande 041031 091.jpg
Boletus edulis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Agaricomycetes
Ordine Boletales
Famiglie

La famiglia più conosciuta dell'ordine Boletales è quella delle Boletaceae che annovera il genere Boletus, celebre per specie come Boletus edulis e Boletus aereus, meglio conosciuti come "porcini".

Descrizione dell'ordine[modifica | modifica wikitesto]

Funghi a Tubuli[modifica | modifica wikitesto]

L'ordine annovera funghi caratterizzati da tubuli sotto il cappello, appartenenti a famiglie come le Boletaceae, le Gyroporaceae e le Suillaceae.

Funghi a Lamelle[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso include anche funghi lamellati, appartenenti rispettivamente alle famiglie delle Paxillaceae, Gomphidiaceae e Hygrophoropsidaceae; le stesse presentano diverse caratteristiche analoghe alla famiglia delle Boletaceae, come ad esempio la carne con la stessa trama, l'imenoforo separabile dalla carne del cappello e le medesime caratteristiche microscopiche.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

L'ordine delle Boletales annovera oltre 93 specie, che sono state classificate dal micologo austriaco M. Moser.
Appartengono all'ordine Boletales le seguenti famiglie:

La famiglia Suillaceae è stata creata di recente per includere il genere Suillus, una volta appartenente alla famiglia delle Boletaceae.

Secondo una classificazione filogenetica, invece, l'albero filogenetico dell'ordine Boletales è:[1]

Boletales
Boletineae
 

Boletaceae


 

Diplocystaceae


 

Leucogastraceae



Coniophorineae
 

Coniophoraceae


 

Hygrophoropsidaceae


 

Serpulaceae



 

Gastrosporiaceae


 

Melanogastraceae


Paxilineae
 

Gyrodontaceae


 

Paxillaceae



Sclerodermatineae
 

Astraeaceae


 

Boletinellaceae


 

Calostomataceae


 

Gyroporaceae


 

Pisolithaceae


 

Sclerodermataceae



 

Stephanosporaceae


Suillineae
 

Gomphidiaceae


 

Rhizopogonaceae


 

Suillaceae


 

Truncocolumellaceae



Tapinellineae

Tapinellaceae



Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NCBI Taxonomy Browser, su ncbi.nlm.nih.gov. URL consultato il 17-07-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia