Tamgaly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°48′09.9″N 75°32′05.82″E / 43.80275°N 75.53495°E43.80275; 75.53495

Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Incisioni rupestri all'interno del paesaggio archeologico di Tamgaly
(EN) Petroglyphs within the Archaeological Landscape of Tamgaly
Tanbaly.jpg
Tipo culturale
Criterio iii
Pericolo non in pericolo
Riconosciuto dal 2004
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Tamglay è un sito archeologico che si trova circa 170 chilometri a nordovest di Almaty, in Kazakistan, noto per le sue incisioni rupestri. La parola Tamgaly in lingua kazaka significa luogo dipinto o segnato. Nel 2004 il sito è stato incluso nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

I petroglifi di Tamgaly[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte dei petroglifi si trova nel canyon principale, ma alcuni di essi sono stati incisi nelle vallate secondarie. Essi sono all'interno di un santuario, in cui sono presenti tombe ed altari. Le figure rappresentano uomini ed animali stilizzati, databili tra il XIV ed il XII sec. a. C. I petroglifi forse avevano funzione simbolico-rituale, quando si svolgevano cerimonie religiose e riti sacrificali. Ci sono riferimenti alla fertilità, con le immagini di buoi ed arieti ed al culto del Sole. Alcune di esse sono però state ricoperte da incisioni più tarde, di epoca medievale o successiva.

immagine[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità