Syngonanthus nitens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Syngonanthus nitens
Capimdourado2.JPG
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Commelinidae
Ordine Eriocaulales
Famiglia Eriocaulaceae
Genere Syngonanthus
Specie S. nitens
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiospermae
(clade) Monocotyledones
(clade) Commelinidae
Ordine Poales
Famiglia Eriocaulaceae
Nomenclatura binomiale
Syngonanthus nitens
(Bong.) Ruhland, 1903

Syngonanthus nitens (Bong.) Ruhland, 1903 è una pianta erbacea appartenente alla famiglia Eriocaulaceae, che cresce nella regione di Jalapão, nello Stato di Tocantins (Brasile).[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La sua caratteristica principale è il colore brillante e dorato, da cui il nome portoghese di capim dourado, che letteralmente significa "erba d'oro"; proprio per questa sua proprietà è utilizzata per realizzare monili, oltre ad altri manufatti come tessuti, suppellettili etc.

La specie inizia la fioritura nei mesi di luglio e i semi maturano da inizio settembre a ottobre. Il Governo dello Stato di Tocantins, attraverso la sua Agenzia per l'Ambiente (Naturatins), ha istituito una legge regionale che consente la raccolta solo dal 20 settembre al 20 novembre, e che richiede il taglio e la dispersione nelle zone di pascolo appena dopo la raccolta. Questa legge si propone di essere uno strumento efficace per contribuire alla sostenibilità delle attività artigianali legate alla produzione di manufatti realizzati con questa pianta.[senza fonte]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati riportati i seguenti sinonimi:[1]

  • Dupatya nitens (Bong.) Kuntze
  • Eriocaulon filiforme Bong.
  • Eriocaulon maximiliani Mart.
  • Eriocaulon nitens Bong.
  • Paepalanthus nitens (Bong.) Kunth
  • Syngonanthus flavipes Moldenke
  • Syngonanthus kuhlmannii Moldenke
  • Syngonanthus nitens var. erectus Ruhland
  • Syngonanthus nitens var. filiformis (Bong.) Ruhland
  • Syngonanthus nitens var. hirtulus Ruhland
  • Syngonanthus nitens var. koernickei Ruhland
  • Syngonanthus nitens f. malmii Moldenke
  • Syngonanthus nitens f. pilosus Moldenke

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Syngonanthus nitens, in The Plant List. URL consultato l'8 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

http://www.botanicalgarden.ubc.ca/potd/2006/08/syngonanthus_sp.php