Swati Mohan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Swati Mohan

Swati Mohan (Bangalore, ...) è un'ingegnera statunitense di origini indiane.

È una ingegnera aerospaziale responsabile delle operazioni di guida e controllo della missione Mars 2020 della NASA.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Mohan è nata a Bangalore nello stato di Karnataka in India ed è emigrata negli Stati Uniti quando aveva un anno.[1][2] Originariamente pensava di diventare una pediatra, ma all'età di 16 anni ha seguito un corso di fisica e ha deciso di studiare ingegneria per perseguire una carriera nell'esplorazione spaziale.[3] Ha studiato ingegneria meccanica e aerospaziale alla Cornell University, prima di completare il master e il dottorato in aeronautica e astronautica presso il Massachusetts Institute of Technology.[1][4][5]

Al MIT ha fatto ricerche sulle operazioni in orbita nello Space Systems Laboratory con il professor Dave Miller. Ha lavorato con i banchi di prova dello SPHERES[6], SWARM e ALMOST. Con lo SPHERES ha eseguito diversi test sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ha anche lavorato alla competizione Zero Robotics per gli studenti delle scuole medie e superiori. È stata coinvolta nel Graduate Student Council del MIT, nel Sidney-Pacific Residence Hall (incluso il Sidney-Pacific Inter-Cultural Exchange) e nelle organizzazioni studentesche Graduate Association of Aeronautics and Astronautics (GA^3).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Mohan esamina i monitor al Controllo missione il 18 febbraio 2021 al Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena in California.[7]

Mohan lavora al Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena in California ed è la Responsabile delle operazioni di guida e controllo per la missione Mars 2020.[1] Mohan si è unita al team di Mars 2020 nel 2013, poco dopo che il team è stato assemblato.[8][9] Nel suo ruolo è stata incaricata di assicurare che la navicella spaziale che trasporta il rover fosse orientata correttamente durante il suo viaggio verso Marte e durante l'atterraggio sulla superficie del pianeta.[5][8][10] Ha annunciato gli eventi dell'atterraggio dall'interno del Controllo missione quando il rover è atterrato su Marte il 18 febbraio 2021[1] ed ha confermato l'atterraggio[11].

In precedenza, aveva lavorato alla missione spaziale Cassini-Huygens verso Saturno[8] e al Gravity Recovery and Interior Laboratory, una coppia di piccoli veicoli spaziali che hanno mappato il campo gravitazionale della Luna.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Swati Mohan - Mars 2020 Guidance & Controls Operations Lead, su Mars Exploration Program and the Jet Propulsion Laboratory, NASA. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 20 febbraio 2021).
  2. ^ (EN) Shreya Chauhan, Bengaluru-Born Scientist Had Key Role In Designing New Landing Tech For NASA's Perseverance, su IndiaTimes, 31 luglio 2020. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato l'11 ottobre 2020).
  3. ^ a b (EN) Sarthak Dogra, Meet Dr Swati Mohan, In Charge Of Landing NASA Perseverance Rover On Mars, su India Times, 18 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 19 febbraio 2021).
  4. ^ Swati Mohan, Quantative [sic] selection and design of model generation architectures for on-orbit autonomous assembly, Massachusetts Institute of Technology, 2010. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 18 settembre 2015).
  5. ^ a b (EN) Monit Khanna, Dr Swati Mohan Has Made Us Proud: Spent 8 Years On NASA Perseverance Mars Landing, su India Times, 18 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 19 febbraio 2021).
  6. ^ (EN) Mini MIT satellites rocketing to space station, su MIT News, Massachusetts Institute of Technology, 25 aprile 2006. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 25 gennaio 2021).
  7. ^ (EN) Keeping Track of Mars Perseverance Landing, su NASA’s Mars Exploration Program, 18 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 21 febbraio 2021).
  8. ^ a b c (EN) Eric Mack, Meet NASA's Swati Mohan, a star of the Perseverance rover's landing on Mars, su CNET, 18 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 20 febbraio 2021).
  9. ^ (EN) Suruchi Kapur-Gomes, Swati Mohan: The Cosmic Genius, su The Sunday Guardian Live, 22 agosto 2020. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 17 febbraio 2021).
  10. ^ 7 Minutes to Mars: NASA's Perseverance Rover Attempts Most Dangerous Landing Yet, su NASA Jet Propulsion Laboratory, 12 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 16 febbraio 2021).
  11. ^ (EN) Touchdown! NASA's Mars Perseverance Rover Safely Lands on Red Planet, su NASA’s Mars Exploration Program, 18 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021 (archiviato il 20 febbraio 2021).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]