Strathpeffer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strathpeffer
località
(EN) Strathpeffer/(GD) Srath Pheofhair
Strathpeffer – Veduta
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Area di consiglio Highland
Territorio
Coordinate 57°34′59.52″N 4°32′44.52″W / 57.5832°N 4.5457°W57.5832; -4.5457 (Strathpeffer)Coordinate: 57°34′59.52″N 4°32′44.52″W / 57.5832°N 4.5457°W57.5832; -4.5457 (Strathpeffer)
Altitudine 92 m s.l.m.
Abitanti 1 100 (2011)
Altre informazioni
Lingue Inglese
Cod. postale IV14
Prefisso (+44) 01997
Fuso orario UTC+0
Patrono San Birnie
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Strathpeffer
Strathpeffer
Sito istituzionale
Edificio in stile vittoriano a Strathpeffer
Strathpeffer: lo Spa Pavilion
La stazione ferroviaria di Strathpeffer

Strathpeffer (in gaelico scozzese: Srath Pheofhair) è una località termale della Scozia nord-orientale, facente parte dell'area di consiglio dell'Highland e, più precisamente, dell'area del Ross and Cromarty. Conta una popolazione di circa 1.100 abitanti.[1]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Strathpeffer si trova a circa 4-5 miglia ad ovest di Dingwall.[2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La località sorse soltanto agli inizi del XIX secolo[2], dopo che nella metà del secolo precedente era stata scoperta una sorgente sulfurea in loco[2].

Il villaggio si sviluppò in seguito grazie all'intervento di Anna, duchessa del Sutherland, che tra gli anni quaranta e settanta del XIX secolo trasformò Strathpeffer in una stazione termale su modello delle altre stazioni termali europee[2], tanto che si tratta della località scozzese dal carattere meno scozzese che si possa trovare[2].

Strathpeffer ebbe tuttavia inizialmente delle difficoltà a svilupparsi come località termale, a causa della sua posizione geografica piuttosto remota. [2] Queste difficoltà furono però superate con l'arrivo della ferrovia nel 1885.[2]

La località termale di Strathpeffer nel 1889


Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Clach an Tiompain[modifica | modifica wikitesto]

Nei dintorni di Strathpeffer, si trova la Clach an Tiompain, una pietra eretta dal popolo dei Pitti in un periodo compreso tra il VI e l'VIII secolo a.C.[4]

Strathpeffer: la Clach an Tiompain

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

Tra i luoghi d'interesse di Strathpeffer, figura inoltre lo Highland Museum of Childhood ("Museo dell'infanzia dell'Highland"), ubicato all'interno della stazione ferroviaria.[2][3]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2011, Strathpeffer contava una popolazione pari a 1.109 abitanti.[1]

La località ha conosciuto un incremento demografico rispetto al 2001, quando contava 1.000 abitanti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (DE) Strathpeffer, City Population. URL consultato il 3 marzo 2017.
  2. ^ a b c d e f g h (EN) Strathpeffer, Undiscovered Scotland. URL consultato il 3 marzo 2017.
  3. ^ a b (EN) Strathpeffer, Visit Scotland. URL consultato il 3 marzo 2017.
  4. ^ (EN) Strathpeffer, Clach An Tiompain, Canmore.org. URL consultato il 4 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito