Strada provinciale 8 Burrone Contrasto-Butera-Gela

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada provinciale 8
Burrone Contrasto-Butera-Gela
Strada Provinciale 8 Italia.svg
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regioni Sicilia Sicilia
Province Caltanissetta Caltanissetta
Dati
Classificazione Strada provinciale
Inizio SS 190 presso Burrone Contrasto (Butera)
Fine Gela
Lunghezza 30,2[1] km
Provvedimento di istituzione R.D. 13/10/1869[2]

La strada provinciale 8 Burrone Contrasto-Butera-Gela (SP 8) è una strada provinciale della provincia di Caltanissetta.

Prevista già nel 1869, fu realizzata in applicazione della legge 333 del 23 luglio 1881.[2] Ha origine in località Burrone Contrasto, nel comune di Butera, dove si innesta tramite uno svincolo a livelli sfalsati sulla strada statale 190 delle Solfare. Procedendo verso sud vi si innesta da destra la strada provinciale 49, che conduce alla SS 626 e a Riesi, mentre poco più avanti raggiunge e attraversa l'abitato di Butera. Nell'ultimo tratto attraversa la piana di Gela, sviluppandosi prevalentemente in rettilineo. Termina a Gela, dove prende il nome di "via Butera".

Strada provinciale 8 bis Sottocorso Butera[modifica | modifica wikitesto]

Strada provinciale 8 bis
Sottocorso Butera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regioni Sicilia Sicilia
Province Caltanissetta Caltanissetta
Dati
Classificazione Strada provinciale
Inizio Piano della Fiera (Butera)
Fine La Presa (Butera)
Lunghezza 0,810[1] km
Provvedimento di istituzione D.M. LL.PP. n. 350 27/01/1971[3][4]

La strada provinciale 8 bis Sottocorso Butera (SP 8 bis) è una strada provinciale della provincia di Caltanissetta. Costituisce una variante al percorso della strada provinciale 8 in corrispondenza dell'abitato di Butera

Fu realizzata con fondi dell'assessorato regionale ai lavori pubblici e consegnata al comune di Butera come strada di circonvallazione; venne poi provincializzata nel 1971.[3] Si sviluppa tra le progressive 9+700 e 12+100 della strada provinciale 8,[3] rispetto alla quale ha un percorso più breve e rettilineo, mantenendosi a una quota più bassa sul fianco orientale della collina su cui sorge Butera.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]