Steve Brookstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steve Brookstein
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereSoul
Periodo di attività musicale2004 – in attività
EtichettaSony Music, Numunu Records
Album pubblicati3
Studio3

Steven Desmond Brookstein (noto come Steve Brookstein) (Londra, 10 novembre 1968) è un cantante britannico.

Ha raggiunto la fama nel 2004 vincendo la prima edizione della versione britannica del talent show X Factor.

In seguito alla vittoria del programma ha avuto la possibilità di pubblicare il suo album di debutto, Heart and Soul, per l'etichetta discografica Sony, che ha raggiunto la vetta della classifica britannica degli album pur rimanendo in classifica per poche settimane.[1] L'album è stato promosso da un singolo, la cover del noto brano di Phil Collins Against All Odds, che ha raggiunto anch'esso la vetta della classifica britannica.[2]

Nel 2006 è tornato sulle scene musicali pubblicando per l'etichetta discografica Numunu Records il singolo Fighting Butterflies, seguito dall'album 40.000 Things; entrambe le pubblicazioni, tuttavia, non hanno avuto alcun successo commerciale di vendite.[3]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - Against All Odds (UK #1)
  • 2005 - Dance With My Father (promo)
  • 2006 - Fighting Butterflies (UK #193)
  • 2009 - Promised Land (Boogie Pimps featuring Steve Brookstein)
  • 2010 - Promised Land
  • 2010 - Don't Give Up (Together @QRistmas featuring Steve Brookstein & Eileen Hunter)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Heart and Soul su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 19 luglio 2010.
  2. ^ Against All Odds su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 19 luglio 2010.
  3. ^ Scheda di Steve Brookstein su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 19 luglio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN8147121680226390857