Stefano Salterio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Facciata del duomo di Montichiari - Le statue sono tutte opera di Stefano Salterio

Stefano Salterio (Laglio, 17301806) è stato uno scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Operò soprattutto nell'Italia settentrionale e sue opere si trovano al Sacro Monte di Domodossola, nella Chiesa di San Lorenzo a Brescia, nella Collegiata di San Giovanni a Morbegno, nella Chiesa di San Giorgio a Laglio[1], nella Chiesa di Santo Stefano a Dongo[2], nella chiesa di San Giorgio martire a Breda Cisoni di Sabbioneta. Alcune sue statue si trovano anche nel Santuario del Santissimo Crocifisso di Como.[3] È stato inoltre autore della Fontana del Nettuno a Trento. Nella chiesa di San Vincenzo, Calcinato, sono possibili osservare le statue di Fede, Fortezza e gli Angeli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiese
  2. ^ Parrocchia S. Stefano - Santo Stefano, su parrocchiadongo.it. URL consultato il 21 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2013).
  3. ^ Como – SS. Crocifisso – Santuari Diocesani, su santuari.diocesidicomo.it. URL consultato il 31 gennaio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN96441668 · ULAN (EN500102439
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie