Stazione di Porto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porto
stazione ferroviaria
Localizzazione
Stato Italia Italia
Località Fiumicino
Coordinate 41°47′03.89″N 12°15′39.7″E / 41.784413°N 12.261027°E41.784413; 12.261027Coordinate: 41°47′03.89″N 12°15′39.7″E / 41.784413°N 12.261027°E41.784413; 12.261027
Linee Roma-Fiumicino
Caratteristiche
Tipo Stazione passante in superficie
Stato attuale Dismessa
Attivazione 1878
Soppressione 1990
Binari 4
Dintorni Aeroporto di Roma-Fiumicino

La stazione di Porto è stata una stazione ferroviaria situata nel comune di Fiumicino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Aperta nel 1878 assieme all'intero collegamento per Ponte Galeria[1], la stazione ha svolto la funzione di fermata intermedia fino agli anni sessanta quando, con l'apertura dell'aeroporto di Roma-Fiumicino ne viene elevato il rango a stazione grazie al raddoppio dei binari in previsione della costruzione di una linea di raccordo per l'aeroporto[1].

La mancata realizzazione del progetto fece assumere alla struttura il ruolo di stazione al servizio dei passeggeri dell'aeroporto[1], ma l'utenza rimase scarsa a causa della lontananza della stazione dagli ingressi dello scalo aeroportuale[1].

La stazione, declassata a fermata a partire dal 21 gennaio 1985[2], fu chiusa al traffico nel maggio 1990[1] in seguito all'apertura della stazione di Fiumicino Aeroporto, situata all'interno dello scalo aereo[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e La Ponte Galeria-Fiumicino su ilmondodeitreni.it
  2. ^ "Notizia flash" su "I Treni" n. 50 (maggio 1985), p. 9
  3. ^ Minari, op. cit, p. 30

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Minari, Treni in aeroporto, in "I Treni" n. 280 (aprile 2006), pp. 28–32.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]