Stazione di Mondovì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mondovì
Mondovì Altipiano
stazione ferroviaria
Stazione di Mondovì.jpg
Veduta del fabbricato viaggiatori
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMondovì
Coordinate44°23′53.52″N 7°48′57.85″E / 44.3982°N 7.81607°E44.3982; 7.81607Coordinate: 44°23′53.52″N 7°48′57.85″E / 44.3982°N 7.81607°E44.3982; 7.81607
LineeTorino-Savona
Cuneo-Mondovì (senza traffico)
Bastia Mondovì-Mondovì (1874-1986)
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1933
Binari7
Un E.636 in sosta nella stazione nel 2001

La stazione di Mondovì è una stazione ferroviaria posta sulla linea Torino-Savona, a servizio dell'omonima città. È anche detta Mondovì Altipiano, per distinguerla dalla stazione di Mondovì Breo (chiusa nel 1986). Da essa si dirama la linea per Cuneo, priva di traffico dal 2012.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Mondovì entrò in servizio nel 1933 con l'attivazione della tratta Fossano-Ceva che abbreviava il percorso Torino-Savona, che fino ad allora percorreva la valle del Tanaro (via Bra).

La stazione fu costruita all'incrocio della nuova linea con l'esistente ferrovia Cuneo-Mondovì.

Nel 1986 avvenne la chiusura al traffico della linea per Bastia Mondovì perdendo la prima delle due diramazioni.

Per decisione della Regione Piemonte, a partire dal 17 giugno 2012, è stato sospeso il servizio anche sulla linea Cuneo-Mondovi perdendo così la sua funzione di stazione di diramazione. Da allora infatti l'unico traffico è presentato dai servizi percorrenti la Torino-Savona.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori si caratterizza per la sua forma biforcuta, dal momento che la stazione era comune alle tre linee Cuneo-Mondovì, Mondovì-Bastia Mondovì e Torino-Savona. Attualmente lo scalo è interessato da un intervento di ristrutturazione del fabbricato, dei marciapiedi e del sottopassaggio.

Il piazzale è composto da cinque binari di circolazione: i primi due binari appartenevano alla linea Mondovì-Bastia Mondovì; ad oggi il primo, utilizzato per le precendenze, risulta indisuso mentre il secondo è tronco.

Il terzo e il quarto sono invece i binari di corsa della linea Torino-Fossano-Savona; vi fermano i treni con numerazione pari al 3 e con numerazione dispari al 4. Infine il quinto binario è usato per le precedenze.

La stazione dispone di altri due binari secondari e di uno scalo merci.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Domenico Molino, Città e binari: Mondovì, in "I Treni Oggi" n. 37 (marzo 1984).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]